webtax

Attento che chiudo: Google News fugge dalla Spagna. Un vero disastro

Tanto non succede, dicevano. E invece è successo, con conseguenze inenarrabili a livello di ‘traffico’. Il che, per quasi tutti i siti del mondo di informazione, è ‘vita’. Senza Google News si sta molto peggio, hai voglia a dire che ‘tanto conta solo Google organico’. E, se la webtax o Google Tax da troppo fastidio a Big G, Big G chiude la porta e se na va. In S...

Google, Schmidt e l’Italia: cui prodest?

Parla Google (ma avrebbe potuto essere Apple, Amazon ecc.), esprime legittime considerazioni sull’evidente arretratezza digitale del nostro Paese e subito si apre una discussione che oscilla tra la subalternità e l’indignazione. C’é chi si indigna “Google ci fa la predica, come si permettono?” e chi si limita a magnificare Google che può dire di tutto sull’innovazione. Personalmente mi...

Webtax ufficialmente abrogata, ma resta la tracciabilita’ online

Matteo Renzi ha mantenuto la sua promessa sulla webtax: con la pubblicazione in GU del decreto Salva Roma, infatti, viene abrogato l’articolo 1, comma 33 della Legge di Stabilità (con la quale è stata introdotta la webtax) e quindi l’articolo 17 bis del Dpr 633/72 che prevedeva appunto lo specifico obbligo di partita Iva italiana. Nota a margine: restano immutate le due norme riguardan...

Amabili resti di webtax: resta la tracciabilita’ online?

C’era una volta La Maledizione della Prima Luna, oggi il nostro dubbio amletico è invece la webtax. Ma come, direte voi, Matteo Renzi non l’aveva abolita aggiustando il tiro sul decreto Salva Roma? Si e no, rispondiamo noi. Resta infatti il problema della tracciabilità della pubblicità online: se sia stata abrogata anche questa norma, infatti, non è dato sapersi. Cerchiamo di spiegare ...

Agenda Digitale: Matteo oltre la webtax cosa c’e’?

La webtax l’ha eliminata, o meglio “ne riparleremo in un contesto europeo“, per citare le parole dello stesso Matteo Renzi su Twitter in risposta a chi gli chiedeva di mantenere la parola data in tempi non sospetti: l’agenda digitale del neo premier, invece, per ora è un grosso punto interrogativo perché nella “lista della spesa” non c’è nessun Ministro di...

Webtax: Matteo salvaci tu o da domani saremo tutti fuorilegge

Chi si era dimenticato della webtax alzi la mano. In realtà, dopo il ribaltone Letta-Renzi in pochi pensavano che uno dei primi scogli del nuovo Governo sarebbe stato proprio l’affronto con una tassa assurda, che anche su Pionero abbiamo avuto modo di commentare e criticare. Ora siamo messi così: domani, sabato 1 marzo, l’Italia potrebbe essere fuori legge perché entrerà ufficialmente ...

Webtax, altro giro altra farsa: l’emendamento Capezzone respinto!

Questa storia della webtax è davvero meravigliosa (eufemismo voluto per definire l’ennesima, incredibile e paradossale avventura della nostra storia politica). Prima, ci inventiamo una tassa sui soggetti passivi di Iva, i quali se intendono acquisire servizi di pubblicità e link sponsorizzati on line devono acquistarli da soggetti titolari di partita Iva italiana. Poi, tentiamo di modificarl...

Ritirate la webtax: la petizione di Firmiamo.it

Firmiamo.it ha predisposto una raccolta firme contro la webtax, la nuova imposta che colpisce i grandi colossi che acquistano servizi o prodotti sul web solo in Italia. Il Consiglio dei Ministri ha prima “zuccherato” e poi posticipato la decisione definitiva sulla webtax, ma su Firmiamo.it si stanno muovendo affinché la proposta di legge sia ritirata completamente. La webtax è la nuova...

Webtax: necessario intervenire con emendamenti a “Destinazione Italia”

Alla fine, quantomeno alla Camera, la webtax è passata. Un testo di legge tragicomico, al punto che per farlo approvare il governo ha dovuto porre la fiducia alla legge di stabilità e – presumibilmente per “vergogna digitale” e considerata la linea contraria a tale formulazione da parte del segretario del PD Matteo Renzi – gli stessi parlamentari hanno votato un ordine del ...

Web tax riformulata e altre fesserie: dalla padella alla brace

Prima chiedevamo di farci capire, adesso non capiamo proprio: pare che la nuova versione della web tax, o Tobin Tax, o Google Tax (come se ci fosse solo Google, al mondo…), riscritta nella notte dopo l’insurrezione di Matteo Renzi, nuovo capo-popolo Pd e futuro, teorico, capo del Governo, sia quasi peggio dell’originale (per dirla col nostro amico Roberto Scano). Secondo fonti au...