tasse

Stop alle cartelle pazze: Equitalia ci aiuta con un click

Con un solo click, tutto risolto: Equitalia da oggi è un poco (pochino…) meno antipatica visto che, per bloccare una cartella ‘pazza’ tipo la richiesta di pagamento di quanto già versato al fisco oppure un importo non dovuto, basterà andare sul sito del Gruppo e tutto sarà risolto. Il nuovo servizio a disposizione dei contribuenti sul sito www.gruppoequitalia.it permetterà ai destinata...

Google, Apple & Co. nel mirino dell’UE: in arrivo la stretta anti-evasione mentre in Italia salta l’emendamento Boccia

La piaga dell’evasione fiscale, non solo italiana ma comune a tutti i Paesi membri dell’Ue, di riflesso lo sta diventando anche per i big americani della tecnologia, come Google, Apple, Facebook, ecc. La Commissione Ue, infatti, ha proposto di rivedere la direttiva sulle sussidiarie, ovvero le filiali di società più grandi. Perché? Per impedire che il trasferimento di profitti tra l...

Google e Amazon a rischio tasse in Italia: il Pd propone di aprirgli una partita Iva tutta italiana

Novembre, è tempo di tassare… Eh sì, come è consuetudine negli ultimi mesi dell’anno il Parlamento è impegnato a discutere la legge di stabilità e quindi a trovare le coperture per sostenere una manovra finanziaria da 26 miliardi complessivi. Se poi si aggiungono l’abolizione dell’Imu e la nascita di un nuovo tributo, quello sui rifiuti, osteggiato da tutte le parti, il pro...

Basta un click per Entratel dell’Agenzia delle Entrate? Si, ma la procedura e’ complicata

L’Iva sarà anche aumentata, ma Entratel dell’Agenzia delle Entrate è più fruibile online. Sicuri che ci convenga e che, effettivamente, siamo a livelli di e-government che abbiano un senso logico e compiuto? Si parla, appunto, di Entratel, il canale telematico dell’Agenzia dedicato ai contribuenti. Con il nuovo Entratel, occorre prima di tutto richiedere via web, collegandosi al ...

Facebook e Amazon prendono spunto da Google e aggirano il fisco

Quella di evadere le imposte italiane sembra diventata una moda tra i colossi statunitensi di Internet. Dopo Google, che nel 2012 ha pagato allo Stato solo 1,8 milioni di euro si scopre che anche Facebook e Amazon hanno versato al fisco del nostro paese somme irrisorie rispetto al loro enorme giro di affari. Si parla di 950 mila euro per Amazon e di 132 mila per Facebook. Ma come fanno a cavarsela...

Paradisi, panini, tasse: quante ne sa Google?

Una volta c’era il biscotto (scandinavo, croato, coreano), oggi c’è il panino. Quanto durerà l’impatto – e il sospetto – che Google non paghi le giuste tasse in Italia? Il nuovo capro espiatorio è li, bello come il sole, anche perché, si sa, più sono grossi e più, quando cadono, fanno rumore. Del resto, in pieno periodo natalizio e con l’e-commerce che, già di p...