Tablet

Stati Uniti con l’iphone, Europa terra di Samsung: la battaglia degli smartphone

Lo status quo resta quello: la Mela comanda negli States, coi suoi immensi store nei viali più glamour di Hollywood ma anche nei sobborghi di New Orleans a farla da padrone e l’iphone, simbolo di un’intera generazione che ha fatto del telefonino un nuovo modo di essere, sempre più riferimento tecnologico del cittadino americano. L’Europa, invece, si inchina alle sinuosità del nuo...

Tablet e pubblicita’: nel 2013 guerra tra i 4 giganti della tecnologia

Ricerca e hardware: saranno questi i terreni dello scontro il prossimo anno tra i quattro giganti della rete, Apple, Amazon, Google e Facebook. Lo scrive il Wall Street Journal, osservando come i due leader del software, Google e Amazon, cercheranno di aumentare la loro presenza nel mercato dei computer e dei tablet, pur di fidelizzare i loro clienti e aumentare i margini di profitto. Una strategi...

Scuola: il sussidiario diventa App

I tempi stanno cambiando anche tra i banchi di scuola e il modo di studiare prova a reggere il passo delle tecnologie. E’ stato  infatti presentato in occasione di “ABCD”, il salone dell’educazione, dell’orientamento e del lavoro di Genova, un progetto per l’apprendimento che prevede un mix di apparecchi mobili di ultima generazione, software e servizi online. Il punto di f...

Chiude il Daily: informazione, editoria e business, quale futuro?

Vogliamo alzarci la mattina e sfogliare l’iPad, però ancora siamo nostalgici del caffè con brioches al bar, dove i giornali sono in carne e ossa. Non è, però, una questione prettamente abitudinaria e legata al consumatore che, in questo senso, è quasi pronto a risparmiarsi (e far risparmiare) la carta, figlio di un’era internettiana che, a livello di informazione, sta sempre più prende...

Finalmente in Europa il Nintendo “Wii U”

L’ingresso sul mercato europeo delle nuove creazioni di storiche case videoludiche come Nintendo o Sony rappresenta oramai  un vero e proprio evento di carattere culturale, interessando aspetti che vanno ben oltre le dinamiche commerciali. Lo scorso 30 novembre è finalmente arrivato il giorno del debutto europeo della nuova console casalinga di casa Nintendo. Il Nintendo “Wii U” (o, per qualcun al...

New York e gli SmartScreen

New York per ripartire dopo l’uragano Sandy ha scelto SmartScreen, una cabina telefonica 2.0. Un progetto reso possibile grazie alla collaborazione tra LG Electronics, Cisco e City 24×7 per informare, proteggere e rivitalizzare la città. La prima cabina è stata implementata all’angolo tra Broadway e la dodicesima strada; a questa seguiranno presto nuove installazioni non solo a NY...

Gli italiani sempre connessi con tablet e telefono

  Rispondere ad una mail, postare una foto su Facebook, scrivere un tweet, guardare un video su Youtube sono azioni che ormai compiamo ogni giorno, sempre più spesso in mobilità. Un italiano su 12, infatti, utilizza quotidianamente sia il telefono che il tablet per connettersi ad Internet. E’ questo il risultato della ricerca effettuata dalla società di analisi comScore in Europa che mo...

Android e’ operativo, iPhone e iPad dominano

La battaglia continua. Senza esclusione di colpi. E, col Natale che si avvicina e l’e-commerce che sfonda sempre di più, potete scommettere che lo spettacolo non mancherà. Anche perché basta entrare su qualsiasi social network o ascoltare qualsiasi telegiornale per capire che almeno un consumatore mondiale su due, durante le Festività, sceglierà un regalo tecnologico tra i vari pacchi dono d...

Smartphone e tablet al lavoro

Secondo Gartner nel 2016 due terzi della forza lavoro mondiale disporrà di uno smartphone, mentre nel 2012 i tablet acquistati dalle aziende raggiungeranno quota 13 milioni. Alla fine del 2012 si prevede saranno venduti 821 milioni di smart device per superare nel 2013 quota 1 miliardo, volumi che rappresentano il 70% di tutti i dispositivi digitali venduti nel mondo. Numeri impressionanti che non...

Scuola rivoluzione “a peso” #agendadigitale

“Scuola, l’ultima rivoluzione così si studierà solo su ebook”, è il titolo dell’articolo apparso oggi su “La Repubblica”che illustra come cambierà la scuola “grazie” ai decreti del Governo sull’Agenda Digitale. L’articolo rappresenta, meglio di ogni altro, l’insufficienza culturale che pervade il decreto. Meglio, che pervade coloro che affrontano questi temi. L’adozione dell’ebook non è una rivolu...

  • 1
  • 6
  • 7