sms

Sicuri che il mondo sarebbe migliore senza Whatsapp?

Ho guardato con attenzione il video sul #whatsappdown che spopola in rete, realizzato da un gruppo di ragazzi italiani (Scarti) che ironizzano, in maniera peraltro geniale, su uno dei blackout di Whatsapp occorsi qualche settimana fa. Il senso del video è chiaro, quel che non mi è chiaro però è la consapevolezza di un qualcosa che si può definire in mille modi ma che, come al solito, siamo noi a r...

Generazione Whatsapp: quattro cose da sapere subito

Siamo tutti un po’ Whatsapp, e soprattutto siamo la generazione della messaggistica: noi, probabilmente, siamo ancora quelli degli sms, ma i nostri figli saranno solo Whatsapp e similari, perché la strada era già tracciata da qualche mese ma adesso che c’è il sorpasso ufficiale sul vecchio sistema di scambio dati ne siamo ancor più consapevoli. Whatsapp ha raggiunto i 430 milioni di ut...

Buon Natale e Felice Anno Nuovo da Pionero: ci vediamo nel 2014

Chissà come deciderete di farli, gli auguri di Natale: la classifica approssimativa ci spinge a pensare che la stragrande maggioranza di voi utilizzerà un sistema di messaggistica istantanea a scelta tra Whatsapp, Viber, Facebook Messenger, WeChat, Line e chi più ne ha più ne metta. Per la prima volta, e ne siamo sicuri, la messaggistica online (in particolare Whatsapp) monopolizzerà anche il Nata...

Whatsapp: scopri le ultimissime novita’

Sarà anche assediato dai competitor, ma non appena va in crash è un disastro per la collettività mondiale, tipo black out a Manhattan: Whatsapp resta di gran lunga il sistema di messaggistica istantaneo più utilizzato nel Mondo (e in particolare in Italia dove ormai ha superato gli sms), e l’ultima novità lo farà schizzare, nell’indice di gradimento, ancor più alle stelle. Modifica nel...

ChatON e WeChat sfidano Whatsapp: la messaggistica istantanea domina. Costi, caratteristiche, confronti, bufale (tipo Whatsapp a pagamento)

Chaton, Wechat, Whatsapp, Skype, Viber, Facebook Messenger e chi più ne ha più ne metta. Ogni giorno ne viene fuori uno, e del resto ormai siamo tutti completamente schiavi della messaggistica istantanea. Questi sistemi immediati, che di fatto stanno sostituendo in tutto e per tutto i vecchi SMS (con ovvi malcontenti degli operatori telefonici), si arricchiscono continuamente di funzionalità che l...

Whatsapp a pagamento anche per iphone: fine di un’era? Come rinnovare il servizio gratis su Apple e Android

C’era una volta Whatsapp gratis. C’è ancora, a dire il vero, ma non ufficialmente per i nuovi sottoscrittori della più performante app di messaggistica istantanea su iPhone: da oggi, infatti, scatta ufficialmente il canone annuo di 0.80 euro dopo un anno gratuito di utilizzo dell’applicazione. Come succede già per Android, quindi, anche sull’iPhone bisognerà versare l’...