protezione dati

Dati sensibili online solo se indispensabili: le linee guida del Garante

Eccole qua, le linee guida del Garante Privacy per la trasparenza della PA in rete e gli open data pubblici. Di fatto, il Garante intima l’obbligo di pubblicare sui siti web esclusivamente dati esatti e indispensabili, vietando invece la diffusione di informazioni riguardanti la salute e i dati sensibili. Queste norme, emanate in seguito al decreto legislativo n.33/2013, farebbero riferiment...

Protezione dati: la privacy e’ vista come una burocrazia da aziende e PA

Nei giorni scorsi il parlamento UE ha approvato in prima lettura il nuovo regolamento sulla protezione dati, ma le nostre imprese vedono ancora il privacy officer come una figura non necessaria, mentre ogni crimine informatico ci costa 288 euro. La settimana scorsa il parlamento europeo ha votato il nuovo regolamento europeo sulla protezione dati, la cui approvazione definitiva è attesa entro ques...

Oggi Giornata della privacy, l’Europa mette in guardia dal lato oscuro del digitale

Vogliamo Facebook, Google e l’ultimo smartphone uscito sul mercato? Allora dobbiamo rinunciare a un briciolo della nostra riservatezza. E’ un compromesso difficile da digerire ma la coperta è corta. Eppure la privacy, in particolare in Italia, è sentita come un diritto inalienabile, al punto che oggi si celebra la 7a Giornata europea della protezione dei dati. “Purtroppo ci stiam...

Europarlamento, ok alla tutela della privacy: multe fino al 5% del fatturato mondiale

I social network, la diffusione di smart device e la appificazione della nostra società compromettono, volenti o nolenti, la privacy degli utenti. Se poi ci aggiungiamo lo scandalo del Datagate e le rivelazioni sul programma americano di sorveglianza Prism, diventa ineludibile una revisione delle regole sulla privacy. Già nell’aria da diverso tempo in quel di Strasburgo, proprio l’altr...

Il treno che stiamo perdendo

Qualche episodio colto dalla vita quotidiana, per arrivare a una riflessione forse persino intelligente. Non posso fare nomi (o dovrei?). Ma c’è un piccolo gruppo bancario che offre i suoi servizi online (saldo del conto, bonifici bancari, ecc.) e preme perché i suoi correntisti adottino questa soluzione. Comodità, zero costi e bla bla bla. Ha le certificazioni sulla sicurezza come è giusto ...