Processo Civile Telematico

Processo telematico, dura lex sed lex. Ma la carta resiste

In teoria il processo telematico dovrebbe essere tale sin dall’inizio: è quanto scritto – e in maniera molto chiara – nel decreto legge 83/2015, che ha aperto la strada a depositare con la posta elettronica certificata anche gli atti di citazione e le comparse di costituzione e cioè i primi scritti difensivi delle parti. Pur non essendo obbligatorio, quindi, anche gli atti introd...

Quanta agenda digitale nella Legge di Stabilita’? Tutti i punti

Sanità, giustizia, scuola, lavoro e derivati: la legge di stabilita’ concepisce anche l’agenda digitale italiana – difesa a spada tratta da Alessandra Poggiani che, giustamente, pensa positivo a fronte dei ritardi non nascondibili – anche se bisognerà capire se gli stanziamenti saranno sufficienti a coprire le necessità del Paese. Sappiamo che la maggior parte dei punti del...

Sanita’, scuola, banda larga: l’agenda digitale ci fa o ci e’?

Resta da capire se, al netto dei bandi recenti sulla banda larga e delle intenzioni, più o meno dichiarate, di Poggiani e Delrio sui temi di interesse nazionale che animerebbero l’agenda digitale, ci si muove oppure si continua a parlare senza un vero costrutto. Il problema quindi è sempre quello: l’Agid è governata bene, ma chi la governa deve prima capire come agire, poi istruire gli...

Processo civile telematico in rampa di lancio: come funziona

Il processo civile telematico partirà ufficialmente il prossimo 30 giugno rivoluzionando la Giustizia: sarà obbligatorio il deposito degli atti processuali per via telematica, ma – attenzione – solo per alcuni. Restano comunque seri problemi interpretativi, mentre avvocati e magistrati chiedono più chiarezza. Insomma, vediamo come funziona, i protagonisti, gli esenti e quant’altr...

Processo Civile Telematico per sveltire la giustizia: ecco i problemi

In che modo una fruizione intelligente ed innovativa delle tecnologie digitali potrebbe migliorare e velocizzare la gestione, assai costosa, della ‘macchina burocratica’ della giustizia italiana? In tal senso, la diffusione delle funzionalità informatiche a supporto del Processo Civile Telematico (PCT), risulta un elemento alquanto rilevante anche seppur ancora lontano dal raggiungimento di una co...