pagamenti online

Speciale PayPal: ecco come funziona l’alternativa alla carta di credito

Supponiamo che non vogliate pagare con carta di credito oppure non possiate/vogliate effettuare un bonifico online: la soluzione che vi resta è PayPal, da molti sottovalutata ma assolutamente sicura e preziosa come metodologia di pagamento su Internet. PayPal è un servizio che consente, infatti, a privati cittadini e aziende di effettuare trasferimenti di denaro online senza fornire il numero dell...

E-commerce, cambia tutto: diritto di recesso a 14 giorni!

L’e-commerce si dà più tempo (e quindi più possibilità): lo ha deciso il Governo, allungando i tempi di recesso per tutti gli acquisti online. Da oggi in poi, infatti, anche l’Italia recepisce la direttiva europea 2011/83 sui diritti dei consumatori con l’approvazione di un decreto legge che prevede maggiori informazioni precontrattuali per i consumatori in particolare nei contra...

L’INPS raddoppia su Facebook: famiglia e pagamenti

Altre due pagine Facebook dedicate rispettivamente a famiglia e pagamenti on line: l’INPS intensifica la sua presenza sui social network con “Inps per la Famiglia” e “Inps – Come pagare online“, che fanno seguito alle recenti pagine su riscatto della laurea, buoni lavoro, lavoro domestico e sistema contributivo. Inps per la Famiglia “Inps per la Famiglia&#...

Paypal Beacon, sono quindi compro!

L’ultima frontiera dei pagamenti online si chiama Paypal Beacon e ti permette semplicemente di pagare con la tua identità. Basta mani, basta carte di credito, basta soldi online: con PayPal Beacon non c’è bisogno di nessuna lettura, nessun colpo, nessuno scorrimento. Si paga con la propria identità e basta. Per farlo è sufficiente avere uno smartphone in tasca. E quello che stupisce è ...