mercato delle telecomunicazioni

Dal Parlamento Ue addio al roaming, ma e’ scontro sulla neutralita’ della Rete

Arrivedorci roaming…. Anzi no, addio… E precisamente dal 15 dicembre 2015. Ieri il Parlamento europeo, infatti, ha dato il primo via libera al pacchetto sul mercato unico tlc che anticipa, rispetto al luglio 2016, la fine dei costi del roaming al 15 dicembre del prossimo anno. Finalmente non ci dovremmo più porre il problema di quanto costerà chiamare o inviare un’email dal propr...

Basta con il roaming: non ha senso nel mercato unico di un “continente connesso”

Quasi la metà degli europei (il 475) non usa mai Internet quando è in roaming, un quarto fa prima… spegne direttamente il cellulare quando si trova all’estero! Sono numeri impressionanti – come la stessa Neelie Kroes ha detto – quelli diffusi da una recente indagine di Eurobarometro. Per un continente che per gran parte del suo territorio già si chiama Unione europea e ha i...

Roaming si o roaming no, il problema c’e’ eccome. L’Europa sogna il mercato unico delle telecomunicazioni, ma…

Roaming no, roaming si, anzi no: chissà se il tip tap è finito, ma da quanto lasciato trapelare in ultima istanza dalla Commissione Europea, il progetto Telecom Single Market, una sorta di vero e proprio mercato unico europeo delle telecomunicazioni, va avanti e il prossimo 10 settembre sarà ufficialmente presentato a livello regolamentare. Lo ha confermato Neelie Kroes, commissaria Ue all’a...