libertà

Il suicidio di Swartz: per un’etica e una grammatica dell’informazione (1)

Sconosciuto ai più, Aaron Swartz è diventato protagonista di titoli di apertura di pagina su molti giornali generalisti soltanto quando è morto. Non ho memoria di aver mai letto articoli tanto ampi sugli stessi giornali in occasione di una delle tante iniziative di Swartz per la libertà (e di proposito non aggiungo alcun complemento di specificazione). Questa non è una novità: soltanto pochi fortu...

Google e Parlamento Ue insieme per la Rete

Anche il Parlamento europeo si schiera al fianco di Google per una Rete libera e aperta. I rappresentanti di Bruxelles, il 22 novembre scorso, hanno infatti votato e approvato una risoluzione, proposta dalla parlamentare olandese Marietje Schaakeche, che  invita gli Stati membri a prevenire eventuali modifiche al Regolamento internazionale delle telecomunicazioni (ITR) perché dannosi per la neutra...

Take Action, Google difende la Rete

Tra il 3 e il 14 dicembre a Dubai, durante il World Conference on International Telecommunications, potrebbe essere ratificata la revisione dei trattati di regolamentazione di Internet prevista dall’International Telecommunication Union (Itu), agenzia facente capo all’ONU. All’incontro dovrebbero partecipare 190 stati che – sostiene Google – “hanno intenzione di sfrut...