grillo

Grillo, la rete e i troll: persecuzione o paranoie digitali?

Vale tutto, in tempo di guerra politica? Pare di no, almeno non secondo Beppe Grillo, imbufalito contro i troll della rete che, secondo il leader del Movimento 5 Stelle, continuano a infangare il suo blog con messaggi appositamente studiati per “dare contro” al Movimento. Attenzione, perché qui si entra in campo minato. La barriera del web non esiste, su Internet – e Grillo quest...

La rete vince le elezioni 2013

Risultati politici, fazioni, partiti, voti di qua e voti di là a parte, bisogna riconoscere che qualche seggio spetterebbe sicuramente ad una signora che ha fatto gran parte del lavoro in questi ultimi periodi: la Rete. Forse non tutti ammetterebbero questo primato come forse non tutti sono disposti ad accettare che questo evento fa pensare a quanto, in alcuni casi, il medium abbia contato più del...

Internet, open data, scuola digitale: i partiti credono nella rete?

Metti che uno si sveglia, un lunedì mattina a poco più di 30 giorni dalle elezioni politiche 2013, e vuole capire cosa propongono partiti e coalizioni sul fronte digitale. Ok, “digitale” è un termine arcaico, obsoleto e superato, ma rende bene l’idea. Così come invece faticano a renderla, almeno di primo impatto, e quindi sul web, quelli che vorrebbero governarci per i prossimi c...

Politiche 2013: Twitter re della campagna elettorale

Ci mancava solo il massmediologo, poi eravamo al completo. Ormai la realtà ha superato la socialmania: Twitter potrebbe condizionare, anche se forse solo marginalmente, l’esito delle prossime elezioni politiche italiane (24 e 25 febbraio), a dire il vero per ora scaldate più dai batti e ribatti sui social network che da effettivi motivi politici, un po’ tardivi ad arrivare. In attesa c...