governo letta

Agenda Digitale, che infinita tristezza

Anno nuovo, agenda digitale vecchia. Anzi, agenda digitale solita. Inesistente, a scapito di tutte le polemiche dialettiche su quanto espresso da noi di Pionero più e più volte e anche a scapito di una strategia che, seppur non convincente, ora ci sarebbe ma probabilmente non verrà perseguita. La cosa più incredibile è il tempismo col quale i protagonisti dell’agenda digitale si distaccano, ...

Questa Agenda digitale e’ peggio di Godot

Più che una priorità, questa agenda digitale ormai è diventata l’ennesimo Godot d’Italia. L’incredibile, come in tutti i romanzi di Samuel Beckett, supera la realtà: non solo parliamo di un decreto pensato da un Governo (Berlusconi), varato da un altro (Monti) e poi messo a sistema da un terzo (Letta), ma ora di un qualcosa che rischia di nuotare in un ennesimo ribaltone, oblio p...

Invio telematico per aggiornamento Pra e certificati di gravidanza: il ddl semplificazioni aggiorna l’agenda digitale?

Dopo il decreto del fare, le semplificazioni a costo zero con ampia matrice telematica: il Governo Letta prosegue nel suo percorso pro agenda digitale al netto di paradossi temporali più o meno sensati e di passi in avanti onestamente tenui a livello di egovernment “come si deve” (ossia senza necessariamente limitarsi a digitalizzare l’esistente, in tal senso vi invitiamo ad iscr...

La strategia e la governance: riflessioni in attesa del testo definitivo del decreto del fare

Il comunicato sul decreto del fare contiene dei punti sull’Agenda Digitale sui quali è utile fare delle riflessioni preliminari, anche nell’ottica di suggerire precisazioni e chiarimenti che appaiono opportuni. Anche per affermare la consapevolezza che l’Agenda Digitale è in buona parte da definire. Le buone notizie Dal comunicato stampa del CdM del 15 giugno emerge certamente la buona notizia che...

Agenda Digitale tra Stati Generali e ansia da prestazione: il premier Letta fa partire la missione. Funzionera’?

C’è sempre tantissima agenda digitale, nell’idea tutta italiana che “panta rei”, tutto scorra senza dargli una spinta. Qual’è il senso di Internet, dei cittadini collegati tra di loro e con la pubblica amministrazione, di un futuro che il Presidente del Consiglio Enrico letta traccia tra Twitter e il Festival dell’Economia di Trento lanciando una imminente ̶...

Governo Letta e agenda digitale: quale futuro in questa legislatura?

Le prime azioni del Governo lasciano intravedere il rischio che il tema del digitale sia trattato ancora come settoriale, e che nell’impasse organizzativa e operativa possa compiersi, in negativo, la parabola involutiva del precedente Governo. Per questo è necessario che la comunità degli innovatori riesca a farsi sentire. Le premesse La partenza di questo Governo sui temi del digitale (e quindi d...

Governo Letta: falsa partenza sul digitale

Nel discorso alla Camera il neo presidente del Consiglio Letta non ha trattato il tema del digitale, se non in modo marginale, qualche volta improprio, il che non depone a favore del neo Governo Letta. La sottovalutazione espressa potrebbe infatti rischiare di tradursi in politiche sbagliate e dannose per l’Italia. Al governo che si forma può essere utile riflettere sul metodo da adottare oltre ch...

Letta e l’Agenda digitale: un nuovo corso per l’innovazione in Italia?

Monti l’ha varata e ora qualcuno la deve attuare: stiamo parlando naturalmente dell’Agenda digitale, il pacchetto di misure che hanno lo scopo di favorire l’innovazione e la crescita economica del nostro Paese, ufficialmente entrate nel nostro ordinamento con il c.d. decreto crescita 2.0 (il d.l. 179/2012). Su diciannove delle novità introdotte soltanto cinque sono già effettivam...

Enrico Letta e i suoi ministri sui social network

Finalmente abbiamo un governo, lasciamo alla rete i commenti e ai posteri l’ardua – arduissima – sentenza sulla conduzione politica di  questi mesi appena trascorsi e di quelli che verranno. Quel che qui ci interessa è piuttosto raccogliere un po’ di considerazioni sul rapporto che la nuova compagine ministeriale capeggiata da Enrico Letta intrattiene con la tecnologia, in ...

Governo Letta, web, pubblica amministrazione: Gianpiero D’Alia all’esame digitale

Si poteva cominciare molto meglio, questo è sicuro. Tra inciuci veri o presunti, marce su Roma prima aizzate e poi ritirate, commenti più o meno accessibili sui social network e quant’altro, la sensazione web di questo nuovo Governo Letta va a toccare proprio quella rete che, secondo i detrattori di Beppe Grillo, non rappresenta il Paese. A parte il fatto che non bisogna fare confusione tra ...