Francesco Caio

Agenda Digitale: Ragosa lascia, Madia raddoppia

Oggi pomeriggio Marianna Madia firmerà ufficialmente il commissariamento dell’Agenzia per l’Italia Digitale. Il tutto, dopo le dimissioni ufficiali, arrivate ieri ma nell’aria già al ForumPA, di Agostino Ragosa, che alla fine non ha fatto polemiche mettendosi da parte in maniera piuttosto elegante. “A seguito di un amichevole colloquio con il Ministro Madia, che gli ha rapp...

Se l’agenda digitale non e’ prevista nel contratto

Alla nomina, anzi alla delega, di @mariannamadia alle questioni dell’agenda digitale non ha fatto seguito nulla – neppure un comunicato stampa, una presa di coscienza, un auspicio, una frase di circostanza – semplicemente perché l’agenda digitale non è prevista nel contratto del Governo Renzi. Del resto la realtà è che l’agenda digitale continua ad essere qualcosa di ...

Per l’Agenda Digitale non e’ mai #lavoltabuona vero Matteo?

Ma #lavoltabuona per la nostra attesa, spasmodica e tanto inflazionata Agenda Digitale non doveva essere questa? Sono passati ormai diversi mesi, il digital champion Caio ex Mister Agenda Digitale rilascia interviste a ‘sottile’ sfondo polemico e @matteorenzi, dopo aver evitato quell’abominio della #webtax, ha lasciato il digitale italiano un po’ qua e un po’ la, tra ...

Agenda Digitale: chi chiacchiera e chi ci crede davvero

L’agenda digitale assomiglia alla moviola in campo nel calcio: tutti ne parlano, molti la vorrebbero, pochi sanno veramente i benefici che porterebbe, ma tanto tutti sanno che alla fine la sua attuazione resterà o sperimentale o ancorata alle singole governance locali. Dite che non è vero? Beh, carta canta: l’agenda digitale italiana non c’è perché manca ancora il processo cultur...

L’Agenda Digitale entra finalmente in Parlamento?

La realtà è che continuiamo a non capire dove vuole andare a parare questa agenda digitale che non siamo qui a criticare o sentenziare, ma ad aspettare modello Godot, da ormai infiniti anni. Forse, invece di lamentarsi per i ritardi, bisognerebbe analizzare il senso di una riforma che evidentemente la politica italiana non è ancora pronta ad affrontare. La domanda però ora è: i cittadini, la comun...

Identita’ Digitale: ecco come funzionera’

L’Identita’ Digitale è uno dei tre must fortemente voluti da Francesco Caio, Digital Champion ed ex Mister Agenda Digitale del Governo Letta che ha lasciato in eredità all’Esecutivo Renzi una patata ustionante. Per identita’ digitale si intendono, in teoria, tutte quelle informazioni che ci permettono di accedere a servizi digitali di qualsiasi natura. Identita’ digit...

Agenda Digitale post Statuto Agid: caro Letta ci serve un vero piano!

Francamente è difficile dire se basterà uno Statuto (latente da 18 mesi…) per fare un’agenda digitale (latente da anni). Di sicuro, senza Statuto non avremmo neppure avuto il piacere (…) di vedere all’opera l’Agenzia per l’Italia Digitale, nel senso che, bloccata nel limbo dalla Corte dei conti, prima del confine non poteva neanche deliberare in barba ad una struttura...

Agenda Digitale: lo Statuto Agid e’ pronto, l’Italia no

Da più parti si sostiene che lo Statuto dell’Agenzia per l’Italia Digitale, liberato dalla Corte dei Conti nello scorso weekend e a breve pubblicato in Gazzetta Ufficiale, toglierà le ultime ragnatele (o gli ultimi ostacoli) alla realizzazione dell’Agenda Digitale o quanto meno all’attuazione dei tre must che Mister Agenda Digitale (nonché Digital Champion) Francesco Caio, ...

Banda Larga ni, Agenda Digitale boh: il Rapporto Caio e’ un quiz?

Fateci capire: l’Agenda Digitale è stata vivisezionata da Mister Agenda Digitale (che non c’entra nulla col titolo di Digital Champion, meglio sottolinearlo) per circa 11 mesi ma ce ne vorranno almeno altri 18 (!!) per vedere realizzati tutti i suoi tre must, ossia anagrafe unica, identità digitale e fatturazione elettronica obbligatoria per le PA. Ok, ma qui dobbiamo parlare del Rappo...

Digitale: i giorni della merla

Anche quest’anno i giorni della merla si son rivelati per quello che sono, ovvero i più freddi, i più brutti, diciamo pure i più tristi e deprimenti. Chi osserva le dinamiche del digitale e tenta di elevarle a valore, come ogni giorno proviamo a fare con tenacia noi di Pionero, a questo punto dovrebbe arrendersi alla triste realtà che, purtroppo, sembra allontanarsi sempre di più dal nostro ...

Agenda Digitale: fosse Twitter il problema di Caio saremmo a cavallo

L’Agenda Digitale si fa su Twitter? Probabilmente no, ma si ‘diffonde’ tramite la rete della quale Twitter, Facebook e tutti i social network e i blog e i siti di questo pianeta sono la più semplice rappresentanza. Ergo, il problema di Francesco Caio non è il non avere un account Twitter, quanto quello che lui e la sua squadra non abbiano mai e poi mai condiviso con gli italiani ...

L’Agenda Digitale dei se e dei ma: diamoci una mossa!

Agenda Digitale, scusaci tanto cara, dove eravamo rimasti? “Sempre li, non ti preoccupare. Prima c’è da sistemare la legge elettorale, poi penseremo a qualche nuova tassa da inventarci, poi a un Governo da far saltare. Poi, se rimangono tempo e soldi (??), magari faremo anche l’agenda digitale“. Sono conversazioni kafkiane ma assomigliano molto alla realtà, mentre l’E...