e government

Agenda digitale, le regioni spingono su sanita’ e banda larga

Il problema non è quanto spendere, ma come. Altrimenti la storia è sempre quella, e il finale anche. Mentre impazza, più o meno consapevolmente, la polemica sui programmi digitali delle varie fazioni politiche (in realtà si fa fatica a delinearli, tali programmi, ma tant’è), il Cisis – Centro interregionale sistemi informativi, statistici e geografici – mette i puntini sulle i pr...

Linea Amica: il sito si rinnova

È accessibile da qualche giorno la nuova versione del portale di Linea amica, il servizio informativo che si propone di offrire al cittadino una porta di accesso unica alla Pubblica Amministrazione italiana utile nel trovare più facilmente informazioni, aiuto e servizi. Interessanti le modifiche sul sito, che puntano a garantire una maggiore fruibilità dell’offerta di contenuti: introdotti, al rig...

Decreto crescita: giustizia, sanita’, scuola, open data. Cosa cambia davvero?

Tutto tutto, niente niente. Mentre Cetto La Qualunque ed altri due “loschi figuri” si preparano ad una campagna elettorale cinematografica sinistramente somigliante a quella che ci apprestiamo a vivere nel mondo reale, abbiamo la nostra agenda digitale – all’interno dell’approvato decreto crescita 2.0 – e guardiamo al 2013 convinti che di strada da fare ce ne si...

Senza banda larga, senza alfabetizzazione, senza senso

Altro che contromano, qui sembra sempre più l’ennesima strada senza uscita. L‘agenda digitale planata in Senato col decreto crescita 2.0 pronto ad essere approvato si carica di altri due paradossi in perfetto stile Matrix: pensiamo di digitalizzare un Paese e le sue future generazioni tagliando Internet nella regione della capitale italiana e cancellando l’alfabetizzazione? Pare ...

Paradisi, panini, tasse: quante ne sa Google?

Una volta c’era il biscotto (scandinavo, croato, coreano), oggi c’è il panino. Quanto durerà l’impatto – e il sospetto – che Google non paghi le giuste tasse in Italia? Il nuovo capro espiatorio è li, bello come il sole, anche perché, si sa, più sono grossi e più, quando cadono, fanno rumore. Del resto, in pieno periodo natalizio e con l’e-commerce che, già di p...

L’agenda digitale accelera. Si, ma contromano

Sarà fondamentale non avere ansia da prestazione, e vagliare al meglio tutto quello che serve all’Italia per digitalizzarsi con senso logico, il che significa modernizzare il Paese ma anche farlo risparmiare, perché la tecnologia serve a migliorare l’utilizzo delle risorse, non ha perdere tempo su un telefonino cercando dati che poi vanno stampati per legge. L’agenda digitale, qu...

Agenda digitale e turismo, nebbia fitta con l’incubo dell’ennesimo Italia.it senza senso

Confusione. Nebbia. Approssimazione. L’agenda digitale continua terribilmente ad assomigliare all’ultimo dei Godot, quello dell’eterna illusione italiana: prima la nomina del presidente, poi il decreto crescita 2.0 che tratta tutto insieme senza finalizzare il digitale a un percorso proprio. Ora, giusto per metterci il carico di briscola, arrivano anche i rumors su questo fantoma...

  • 1
  • 3
  • 4