e government

Premio Egov 2014: Umbria e Genova ci sono. E voi? Iscrivetevi subito!

Continuano ad arrivare progetti, al Premio Egov 2014. Ma la scadenza si avvicina (31 luglio fine naturale del bando) e l’invito è di affrettarsi assolutamente ad iscrivere il proprio alla X edizione del Premio Egov, un classico della PA Digitale che Pionero continua a proporre e condividere online proprio perché l’innovazione pubblica c’è ma va assolutamente condivisa. Non solo per mostrarla...

Pionero chiama PA: condividiamo innovazione al Premio Egov 2014

Pionero chiama, la PA risponderà? La X edizione del Premio Egov è già partita ma noi aspettiamo che decolli: scollinata la doppia cifra di progetti iscritti, notiamo che l’innovazione pubblica c’è ma va assolutamente condivisa non solo per mostrarla ma soprattutto per ‘contagiare’. L’idea di base del Premio Egov (#premioegov14) è sempre stata questa, la contaminazione...

Premio Egov 2014, ecco i primi progetti iscritti! Tu cosa aspetti?

Il Premio Egov 2014 ti aspetta, ci sono già diverse amministrazioni iscritte e tante altre in procinto di farlo. Dopo le 108 adesioni del 2013, il #premioegov14 aspetta la “meglio innovazione” italiana al varco a Riccione (18 settembre) e, nel frattempo, inizia il suo lungo percorso verso il convegno di cerimonia presentando tutte – perché lo scopo è divulgare, informare, condivi...

Processi amministrativi e servizi di egov: il progetto di riuso PolisR_BG

Il progetto di riuso PolisR_BG, sviluppato nel contesto dell’avviso di e-Government fase 2 e cofinanziato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (già CNIPA/DigitPA), è arrivato alla sua conclusione, che si celebrerà durante il convegno del 30 giugno 2014. Il progetto (coordinatore il comune di Bergamo; partner tecnologico il Gruppo Maggioli – Divisione SAGA) ha visto coinvolti più di 90 Comuni, distri...

Firma digitale piu’ sicura per la legge italiana

Dal 25 luglio 2014 la certificazione della sicurezza della firma digitale generate da dispositivi server diventa un concetto non più opinabile, ma verificabile a fronte di un ‘bollino blu’, che attesta che il dispositivo ha superato un processo di revisione e test molto rigoroso. Scade, infatti, la data ultima per la certificazione dei dispositivi per la firma digitale (Decreto del Presidente del ...

Telescuola: bambini disabili e scuola per tutti con la formazione a distanza

Realizzato con il sostegno di Regione Piemonte, nel quadro delle attività che ormai da anni vedono CSP affiancare il Laboratorio ICT della Regione stessa, Telescuola è un progetto di formazione a distanza che ha permesso a una bambina affetta da SMA – atrofia muscolare spinale -, di seguire con pieno coinvolgimento attivo e in tempo reale, l’attività della classe elementare a cui è iscritta. Un pr...

Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione: l’italizzazione senza il ‘dig’

Il secondo Osservatorio Assinform sull’ICT nella Pubblica Amministrazione 2013 ha messo in evidenza un calo complessivo della spesa ICT tra il 2007 e il 2013 prossimo al 3%. Tra gli altri aspetti negativi messi in luce dal Rapporto vi sarebbero: una forte riduzione degli investimenti ICT, ritardi nella pianificazione dovuti alla politica di spending review (che ha spaventato i soloni dell’appalto ...

Nuovo anno, tempo di bilanci: il rapporto dell’Italia con le nuove tecnologie (dati ISTAT 2013)

Italia e nuove tecnologie. Al riguardo si denuncia frequentemente il divario digitale esistente, si parla con insistenza di un ritardo del Paese rispetto al contesto internazionale, si evidenzia la diffusa mancanza di competenze e di cultura digitale. E’ così? Al di là dei noti problemi del Paese (mancanza di strategie a lungo termine, assenza di programmazione e investimenti, mancanza di servizi ...

Disaster Recovery: pubblicate le Linee Guida per la PA

Il disaster recovery pubblico italiano ora è online:  l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ha infatti pubblicato la nuova versione delle “Linee Guida per il Disaster Recovery (DR) delle PA“ (ai sensi del c.3, lettera b) dell’art. 50bis del Codice dell’Amministrazione Digitale). L’aggiornamento del documento sul disaster recovery è il frutto di una collab...

Agenda Digitale, i Fatti non esistono

I fatti dell’agenda digitale non esistono. Ci siamo anche stancati di ripeterlo, ma del resto occupandoci di e-government e pubblica amministrazione digitale non possiamo non parlarne. La realtà, a fine 2013, è che un altro anno è stato perduto e tutte le nostre Istituzioni, Governo, Parlamento, Senato, hanno lasciato sul piatto l’ennesima occasione per rilanciare il Paese. Questa agen...

Fatturazione elettronica nella PA: ultime novita’

Novità sul fronte fatturazione elettronica nella pubblica amministrazione: dal prossimo 6 dicembre, infatti, l’Agenzia delle entrate metterà a disposizione dei soggetti che decideranno di adottare volontariamente la fattura digitale, anticipando l’obbligo, il cosiddetto “sistema di interscambio” per la trasmissione dei documenti. Dal 6 giugno 2014, poi, la procedura di fatt...

Il ruolo dello Stato e la crescita digitale

Digitale e Stato: negli ultimi mesi ho avuto modo di confrontarmi con diverse tipologie di ‘studenti’ che, a vario titolo, hanno preso parte a seminari e lezioni frontali sui temi del digitale e dell’innovazione. Nella mia esposizione ho trattato argomenti che avevano a che fare con il ruolo e i compiti dello Stato (eGovernment, eDemocracy, Open Data, Public Services, Taxation, C...

  • 1
  • 2
  • 4