e book

Dopo l’e-book il Q-Book: parole e immagini aiutano l’apprendimento

Dopo l’e-book, arriva il Q-Book. Il problema però è duplice: da un lato l’e-book non ha ancora attecchito completamente in Italia, dall’altro servono, per completare in maniera strategica certe invenzioni tecnologicamente utili solo se c’è uno sbocco operativo, un’alfabetizzazione digitale e quindi una cultura digitale che in Italia non abbiamo, perlomeno non ancora. ...

Scuola digitale, c’e’ il decreto: 23 milioni per wireless e libri (anche) digitali

Forse ci siamo, o forse no: la scuola digitale, da oggi, compie un altro passo dopo la conversione in legge del decreto scuola (leggi il testo ufficiale direttamente da LeggiOggi.it) che ieri è passato in Senato nonostante l’opposizione della Lega Nord e l’astensione di Sel e Movimento 5 Stelle. Quel che ci interessa sottolineare è che il pacchetto L’istruzione riparte fortemente...

Libri digitali e New York Times: Ministro Carrozza sveglia, il mondo e’ gia’ digitale

Scarsamente interessato alle vicende giudiziarie di Silvio Berlusconi, provo a parlarvi di una Italia normale. Almeno così mi piacerebbe diventasse. Non ho nulla di particolare contro il Ministro Carrozza. Non la conosco. Non sopporto la sua idiosincrasia contro il web, il digitale e i libri digitali. Al di là di ogni ragionevole motivazione. Se poi penso che è stato il rettore di una grande e imp...