democrazia digitale

E-democracy: la rete, Twitter e la democrazia di Grillo

Strana, surreale e storica l’ultima elezione del Presidente della Repubblica italiana. Non tanto per l’inedita rielezione di un Presidente in carica, ma per il ruolo assunto dalla rete e dai social network. Gli effetti sono evidenti: candidature espressione del web, grandi elettori condizionati dai social network e giornali pieni di reportage non su fatti reali, ma sulle tendenze di Tw...

Quirinarie: come uscire dall’approccio sperimentale alla partecipazione in Rete

Nel discorso di insediamento del nuovo mandato, il Presidente Napolitano ha per la prima volta riconosciuto un ruolo importante alla Rete, visto però sempre come un luogo accessorio e non primario, importante ma non integrato con i luoghi “reali” della politica. Questo è però anche la conseguenza di un approccio ancora molto sperimentale alle consultazioni in Rete. Ultimo caso quello delle Quirina...

Quirinarie, resi noti i numeri: tanto rumore per nulla…

Sono stati resi noti oggi i risultati delle Quirinarie, che potremmo definire un primo tentativo di introdurre una “democrazia diretta” nell’elezione del Presidente della Repubblica: lo scorso 15 aprile, infatti, il popolo dei grillini è stato chiamato a partecipare alla scelta del candidato del Movimento 5 Stelle. Il risultato ha visto la vittoria del candidato Stefano Rodotà che, lo ricordiamo, ...

Sovranita’ del web e democrazia rappresentativa

Leggo che il “Movimento 5 Stelle” individuerà il suo candidato alla Presidenza della Repubblica Italiana attraverso il web. Fin qui ci sta. Figurarsi, fa parte dell’autonomo modo di organizzarsi delle forze politiche. Quando poi si afferma che “il web è sovrano” sobbalzo!!! Il web è solo uno strumento, nient’altro che uno strumento. Affermava Aaron Swartz Tutti noi dobbiamo proteggere Internet. In...

E-democracy e spazio pubblico, come si prendono le decisioni “nel tempo della rete”

Con il successo elettorale del Movimento Cinque Stelle è tornato alla ribalta il tema della e-democracy, della democrazia rappresentativa e diretta e della modalità con cui si prendono le decisioni per la comunità “nel tempo della rete”. Su questi temi si è scritto molto ma credo sia utile una riflessione su tre punti, in particolare: perché il dualismo rappresentativa-diretta esula dall’uti...