Datagate

La Rete e’ una vitamina per tutti… Basta un poco di buon senso e la pillola va giu’

Il web permette a chiunque di produrre contenuti. Anzi, siccome ha abbattuto le barriere di ingresso, possiamo affermare che la Rete è una formidabile vitamina, che consente a chiunque di esserci e di partecipare. Non solo. Grazie a essa, molte persone hanno creato realtà produttive in grado di produrre ricchezza, benessere, oltre a facilitare la vita o il lavoro a milioni di persone nel mondo. Co...

Cyber criminali sempre piu’ astuti nel 2013… Il mercato costretto a un cambiamento radicale nel 2014

Nel 2013 i cyber criminali sono diventati dei veri e propri professionisti: grazie a innovazioni tecnologiche di grande rilievo hanno amplificato notevolmente la portata dei loro attacchi fino a raggiungere livelli mai visti prima. Per gli analisti di settore questo fa del 2013 un anno decisamente interessante – basti pensare alle rivelazioni sulla National Security Agency che hanno fatto tr...

Privacy in tempo di Datagate: novita’, rischi e proposte in Italia

Siamo tutti a rischio privacy, in tempo di DataGate. Il problema è molto più serio di quanto non sembri: se gli Usa hanno la matematica certezza di essere stati spiati e la Francia, di recente, si è aggiunta al ‘club’ dei senza privacy, l’Italia vive nel dubbio, nel sospetto. E non si sente tranquilla. Da qui partono polemiche, richieste, congregazioni: prima c’è stato Anto...

Who has your back? i.e. quali aziende si preoccupano della nostra privacy online?

Quando usiamo Internet attraverso il pc, lo smartphone o il tablet affidiamo le nostre comunicazioni e le conversazioni e grandi aziende quali Google, Apple, Facebook, Amazon, Twitter, ecc. Ma come si comportano queste aziende quando le istituzioni governative richiedono i nostri dati personali? Avranno il buonsenso di contattarci per avvisarci della richiesta di tali dati? Quali sono i loro atteg...

Facebook rilascia il Primo Global Government Requests Report. L’Italia e’ terza in Europa con piu’ di 1.700 richieste

Trasparenza trasparenza trasparenza… una parola che in Italia negli ultimi anni, e negli ultimi mesi in particolare, è rincorsa, imposta, agognata. Questa volta però la notizia non riguarda l’Italia, tanto meno il suo vetusto apparato burocratico, ma il social più popolare del pianeta: Facebook. È stato pubblicato infatti il primo Global Government Requests Report, il cosiddetto “...

Il Datagate travolge la Silicon Valley. Anche Facebook spia le nostre vite?

Sembra ormai sicuro, anche le grandi aziende della Silicon Valley, Facebook, Google, Aol, Apple, Yahoo sono coinvolte nel Datagate, ultimo grande scandalo americano, perché avrebbero collaborato al programma Prism dedicato al controllo e all’intercettazione di ogni tipo di comunicazione, portato avanti dai servizi segreti statunitensi in funzione antiterroristica. Parola di New York Times, che ha ...