codice amministrazione digitale

Riforma PA: e se la digitalizzazione fosse un aspetto secondario?

Il DDL 1577 (Riforma PA) approvato in queste ore può rappresentare davvero una importante occasione per riformare la Pubblica Amministrazione italiana. 1) Per la prima volta la Pubblica Amministrazione, nel suo processo di riforma, potrebbe uscire dall’autoreferenzialità che la ha contraddistinta da sempre e adeguarsi finalmente al “punto di vista” e ai bisogni dei cittadini. Il ...

Sciopero dipendenti pubblici: dal 1 settembre solo comunicazioni online

Sciopero? Si, ok, ma solo online. Dal prossimo 1 settembre le amministrazioni pubbliche e le associazioni sindacali della PA, in caso di sciopero, dovranno smettere di usare il fax ed utilizzare solo la posta elettronica e le procedure informatizzate. Lo ha stabilito il Dipartimento della Funzione pubblica in una nota recente che richiama al rispetto del codice dell’amministrazione digitale....

Speciale accessibilita’ siti web della PA: normativa, requisiti, strumenti, esempi

L’accessibilita’ dei siti web della PA è, o meglio ‘dovrebbe’, essere uno dei pilastri della redazione di tutti i portali pubblici, soprattutto dopo che il decreto Profumo (decreto del Miur del marzo 2013) ha fornito le linee guida ad hoc, diventate requisiti essenziali per le forniture e la gestione dei siti e servizi web erogati dai soggetti destinatari della normativa. I...

Basi dati: Comune di Preganziol il pioniere italiano. Cosa dice la legge

Il Comune di Preganziol (TV) – come comunicato dal sito ufficiale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) è la prima amministrazione ad aver fornito l’elenco delle proprie basi di dati attraverso l’applicazione basidati.agid.gov.it. I dati inseriti risultano inoltre essere corrispondenti a quanto richiesto dall’Agenzia.  Le PA devono comunicare all’Agenzia per l’Italia Digitale...

Conservazione digitale e protocollo informatico: decreti in Gazzetta

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale  le nuove regole tecniche in materia di conservazione digitale e protocollo informatico. Conservazione digitale Le Regole tecniche in materia di sistema di conservazione digitale si rifanno ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5-bis, 23-ter, comma 4, 43, commi 1 e 3, 44 , 44-bis e 71, comma 1, del Codice dell’amministrazione digitale di cui al dec...

Comunicazione digitale tra imprese e Pubbliche Amministrazioni: e’ vero switch off?

Dal 1° luglio 2013 tutte le imprese, dalle S.p.A. alle piccole imprese individuali, debbono comunicare con le PA utilizzando i canali digitali, quindi i portali tematici – ove presenti – oppure la PEC. Questa data e’ contenuta nel DPCM 22/7/2011, ed è il risultato della tormentata vicenda che riguarda l’obbligo di presentare per via telematica tutte le comunicazioni del SUA...

Delegifichiamo l’IT nella pubblica amministrazione! Una proposta concreta

Mi ero davvero seccato di tutti quelli che perdono tempo a discettare della PEC, di quelli che parlano di carta d’identità elettronica, di quelli che parlano di open data per vedere gli stipendi dei Sindaci e di altri dirigenti della della pubblica amministrazione. E poi mi sono indignato nel vedere le graduatorie sulle smart city nelle quali la deburocratizzazione della Pubblica Amministrazione n...

Posta elettronica certificata: il tempo e’ scaduto, domenica scatta l’obbligo per tutte le ditte individuali. Rischi e sanzioni per gli inadempienti

Tic-tac, tic-tac, tic-tac: quanto manca al 30 giugno e alla casella di posta elettronica certificata obbligatoria per tutte le imprese individuali, circa 3 milioni e mezzo nel nostro Paese? Pochissimo, anzi niente: da domenica prossima, infatti, l’utilizzo della posta elettronica certificata diventerà obbligatorio per tutti i soggetti con attività d’impresa. Abbiamo già avuto modo di s...

Holodeck: la smaterializzazione della dematerializzazione nella PA

Tra il dire e il fare, in Italia, c’è sempre di mezzo il ‘male’ o il fare poco e male. In tema di processi di ammodernamento e snellimento della macchina pubblica ci sono due binari: su uno viaggia l’alta velocità di una legislazione quadro all’avanguardia, sull’altro viaggia un treno a carbone della normativa tecnica d’attuazione e dell’effettiva implementazione di nuove modalit...

Cartaceo o digitale: quali obblighi? In GU il testo del decreto che regolamenta l’art.22 del codice dell’amministrazione digitale

Il codice dell’amministrazione digitale è sulla bocca di tutti, soprattutto adesso che anche il neo-premier Enrico Letta parla di agenda digitale, startup e necessità di svecchiare la burocrazia il prima possibile (in realtà sono discorsi che sentiamo dal paleozoico, ma tant’è). Il 6 giugno 2013, però, verrà ricordato come un giorno importante per il codice dell’amministrazione d...

La firma digitale nella pubblica amministrazione e’ realta’: il decreto in Gazzetta Ufficiale. Come funzionera’?

Firma digitale nella PA, ci siamo. Il codice dell’amministrazione digitale si arricchisce ufficialmente di un nuovo mattoncino, quello della firma digitale, come da dpcm 22 febbraio 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21 maggio (qui il testo completo del decreto). Il decreto fissa le regole tecniche per la generazione, apposizione e verifica della firma elettronica avanzata,...