Smart City

Smart city: la crisi in salsa italiana. Ma noi non ci arrendiamo

Nel 1999 un gruppo di visionari (in primis David Weinberger) ha pubblicato il Cluetrain Manifesto. Quell’affermazione secondo la quale “I mercati sono conversazioni” ha cambiato il nostro approccio a Internet. Qualche settimana fa Weinberger (e soci) è ritornato sulla scena e ha scritto “The new clues”. La tesi numero 1 è già un programma “Internet non è fatto di cavi di rame, fibre di vetro...

#OpenAgid: la relazione 2014 dell’Agenzia per l’Italia Digitale offre spunti interessanti

Attività, obiettivi raggiunti, prospettive future: la relazione ufficiale 2014 di Agid – Agenzia per l’Italia Digitale può essere utile per capire dove, come e quanto l’istituto preposto a garantirci un futuro digitale e di matrice governativa stia effettivamente cogliendo i punti importanti, anche in funzione delle richieste europee. Ecco perché il documento in questione, #OpenA...

Cesena Smart City: Olidata la spinge con il nuovo Conta Persone

Rilevare la presenza delle persone che fanno accesso al centro storico di Cesena attraverso varchi virtuali, raccogliere dati nel tempo per pianificare strategie di marketing volte a valorizzare il centro stesso e le sue attività commerciali, e al contempo garantire la sicurezza sulle strada del centro cittadino. Sono queste le finalità del progetto “Smart City – Il Conta Persone”...

Il wifi libero e’ come Babbo Natale: ci credono solo i bambini. La situazione italiana

Ho scoperto mio malgrado che nella città più performante del pianeta, quella più cool e teoricamente più ‘online’, New York City, il wifi libero (o wifi pubblico, chiamatelo come volete) non esiste o comunque non come pensiamo che debba esistere. Anzi, ritornando con la mente al meraviglioso coast-to-coast del 2010 da Miami a Los Angeles, attraversando New Mexico, Arizona e Nevada, one...

Open Desio: giornata della trasparenza e cultura in citta’

Open Desio – trasparenza e cultura in città, mini lab sugli strumenti online e sul ruolo dei cittadini, un evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura e Partecipazione del Comune dii Desio, si terrà domenica 18 gennaio 2015, dalle ore 14.30 fino alle 16.30, presso la Villa Tittoni (ala ovest) nell’ambito del C-Day di Parco delle Culture. Le iscrizioni aperte da sabato 3 gennaio 2015 e f...

La luna (PIN unico) e il dito (la PA italiana)

Ovviamente sono più che favorevole all’introduzione di un PIN unico che consenta ai cittadini di accedere ad ogni ambito della Pubblica Amministrazione italiana. Tuttavia è bene riportare tre esempi di vita vissuta avvenuti a me – normale cittadino – in questi ultimi 15 giorni. 1) Incontro un’aula di dipendenti di un grande Comune italiano. Naturalmente racconto a quest’aula la n...

La smart city di Esri parte da geolocalizzazione e mobilita’ urbana. La Mappa del Rischio di Milano

Smart city come programmazione e soluzione dei problemi di una grande città. Si parte dallo specifico caso di Milano per andare sull’obiettivo finale: ecco come la mobilità urbana prende forma, attraverso tecnologie che consentano effettivamente di gestire meglio il territorio e quindi di aumentare sicurezza e qualità di vita dei cittadini. “La smart city è una città che reagisce ai bi...

Smart City: l’idea di Microsoft per migliorare l’urbanizzazione

Microsoft si occupa di smart city da ‘secoli’. Urbanizzazione e progetti di miglioramento globale sono all’ordine del giorno, soprattutto considerando i circa 20 partner tecnologici che Microsoft Italia ha nel nostro Paese. Le ultimissime convogliano sul progetto Smart City Next, “iniziativa che riguarda tutte le aree nelle quali il cittadino può essere impattato e quelle c...

Horizon 2020: cinque principi per superare una visione quantitativa della smart city

Venerdì ho tenuto un keynote speech alla Camera dei Deputati in occasione del “Meeting of Chairpersons of Commitees on employment, researchand innovation“. Occasione ghiotta per suggerire ai Parlamentari Europei criteri QUALITATIVI finalizzati a giudicare la validità dei progetti smart da presentare all’Unione Europea in occasione del bando Horizon 2020. 1) La smart city non é un punto...

Anci e Vodafone insieme per lo sviluppo di Smart City

Venerdì 7 novembre scorso è stato siglato, alla presenza del Presidente di ANCI Piero Fassino e dell’Amministratore Delegato di Vodafone Italia Aldo Bisio, il Protocollo di Intesa che ha come obiettivo la promozione congiunta dello sviluppo di “ecosistemi Smart City” in diverse realtà territoriali. Con la firma di questo Protocollo ANCI e Vodafone Italia si impegnano a supportare le amministrazion...

Cloud nella PA competitivo ma senza strategia complessiva: l’indagine del Politecnico

Il Cloud Computing è la tecnologia fondamentale per abilitare l’informatizzazione della Pubblica Amministrazione, un’opportunità per la PA stessa, oltre che una condizione per l’innovazione delle imprese. Lo stato della diffusione della “nuvola” nei singoli enti del settore pubblico italiano appare oggi più maturo rispetto a qualche anno fa: le amministrazioni si stanno muovendo, seguendo pe...

Smart city: 4 consigli per affrontare l’innovazione nel 2015

Ci sono delle scale da dover salire. Può sembrare un ostacolo. Ci possono essere, però, alla fine di questo percorso delle straordinarie opportunità. La Società di consulenza Gartner ha indicato ai manager (anche i “pubblici” che definisco come i “decisori”) i 10 principali trend tecnologici per il 2015 (Gartner, i 10 trend tecnologici che i manager devono conoscere) Chiariamoci subito. Quelle che...