Politica

In favore dello storytelling

Io all’ Italiandigitalday di Venaria c’ero, ed ero molto attento, sveglio, pensante e critico. Ho partecipato attivamente sin dalla prima giornata di venerdì (della quale nessuno in rete fa menzione). Vi ho partecipato come aderente all’associazione Digital Champions e ho portato il mio contributo, assieme a quello di molti altri associati, per la crescita, l’organizzazione...

Il manager per la transizione digitale tra vizi, virtu’ e…pericoli di fuffa

L’articolo 1 lettera n) della Legge 7 agosto 2015 n. 124 (Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche) prevede che una pubblica amministrazione, attraverso il suo organo politico possa dotarsi di “un responsabile individuato nell’ambito dell’attuale dotazione organica di fatto del medesimo ufficio, dotato di adeguate competenze tecnologiche e manag...

Riforma PA: e se la digitalizzazione fosse un aspetto secondario?

Il DDL 1577 (Riforma PA) approvato in queste ore può rappresentare davvero una importante occasione per riformare la Pubblica Amministrazione italiana. 1) Per la prima volta la Pubblica Amministrazione, nel suo processo di riforma, potrebbe uscire dall’autoreferenzialità che la ha contraddistinta da sempre e adeguarsi finalmente al “punto di vista” e ai bisogni dei cittadini. Il ...

Hacking Team: nessuno e’ piu’ al sicuro. Wikileaks pubblica tutto, fuga di notizie iniziata!

Continua a imperversare il caso Hacking Team, la società milanese che si occupa di sorveglianza e che soprattutto vende software-spia a governi di tutto il mondo, colpita da un potentissimo attacco hacker lo scorso 6 luglio. Prima di tutto, le dichiarazioni dell’azienda non lasciano spazio a troppe interpretazioni. “Abbiamo perso la capacità di controllare chi utilizza la nostra tecnol...

Agenda digitale priorita’ politica: parola di Samaritani. Adesso aspettiamo i fatti

La speranza è che non siano frasi di circostanza ma soprattutto che non sia la convinzione di un singolo ‘innamorato’ dell’innovazione digitale come sicuramente lo è il neo direttore di Agid Antonio Samaritani, intervenuto per la prima volta in pubblico al ForumPA 2015. “L’agenda digitale è una priorità politica” è un’affermazione fortissima, anzi rischios...

Cookies: conto alla rovescia per mettere i siti web in regola

Gli internauti si erano ormai rassegnati a visualizzare passivamente sullo schermo del pc dei banner pubblicitari legati alle proprie ricerche effettuate di recente sul motore di ricerca o all’ultimo acquisto fatto su Internet, ma tra poco pare proprio che la musica sia destinata a cambiare. C’è tempo infatti fino al 2 giugno 2015 per adeguare i siti web alle prescrizioni del Provvedim...

Una lobby trasversale per il Veneto Digitale

Quale migliore occasione di una consultazione elettorale per tastare il polso della politica e l’interesse reale sui temi del digitale e dell’economia? Questo è ciò che gli innovatori veneti hanno pensato nelle scorse settimane e, proprio da questo pensiero, è scaturita velocemente un’azione concreta di lobby che ha coinvolto imprenditori, associazioni, ricercatori, tecnici e sop...

Agenda Digitale, avanti un altro martire ben retribuito. Il problema e’ che serve un progetto

Quello che non serve lo conosciamo: carrozzoni inutili con burocrazie inenarrabili, cooptazioni di candidati e personaggi miopi senza la visione del tutto. All’agenda digitale e quindi all’Agenzia per l’Agenza Digitale serve qualcuno che abbia il coraggio di cambiare, anche se poi il vero problema è che se il pesce puzza dalla testa qualsiasi pescatore può farci poco, quando andr...

Mi faro’ qualche amico, ma…sentite considerazioni su AGID e digitale

Come sempre vi dirò schiettamente cosa penso. Potrò anche sembrare antipatico, ma non amo i pensieri paludati nei confronti del potere, né quelli ispirati alla nota favola “la volpe e l’uva“. Ho eliminato ogni retro pensiero del tipo “forse potrebbe toccare a me, stiamo prudenti“. Ho riflettuto qualche giorno, ecco a voi alcune considerazioni. Renzi non riesce ad espr...

“Manager pubblici, le competenze digitali vi servono per migliorare l’Italia”. Firmato Paolo Coppola

I manager pubblici non hanno ancora le competenze digitali necessarie per cambiare il Paese. Ma c’è chi ci sta lavorando e nel breve si punta a una revisione totale della cultura digitale, che è la vera leva di cambiamento per un’Italia ancora indietro sugli aspetti più importanti dell’innovazione. Abbiamo parlato di questo e di tanto altro, come ad esempio del documento informat...

Centralismo digitale: benissimo. Ma chi fara’ le cose?

Brevemente è tutto scritto qui: “Signora Presidente, vorrei appunto annunciare all’Aula che io personalmente apprezzo l’intervento del collega Quintarelli che ha dimostrato la sua sensibilità personale e anche politica nel suo primo intervento in quest’Aula e di questo gli va reso atto, perché – lo voglio dire a tutti i colleghi che magari non lo conoscono – Stefano Quintarelli è uno dei pad...