eBook

Dopo l’e-book il Q-Book: parole e immagini aiutano l’apprendimento

Dopo l’e-book, arriva il Q-Book. Il problema però è duplice: da un lato l’e-book non ha ancora attecchito completamente in Italia, dall’altro servono, per completare in maniera strategica certe invenzioni tecnologicamente utili solo se c’è uno sbocco operativo, un’alfabetizzazione digitale e quindi una cultura digitale che in Italia non abbiamo, perlomeno non ancora. ...

Tablet a scuola: come cambia la didattica

Abbiamo letto l’interessantissimo “Tablet a scuola: come cambia la didattica” di Carlo Mazzucchelli  ideatore, fra l’altro, di Solo Tablet. Il volume, quarto della collana TechnoVisions, è completamente dedicato al tema della didattica in una scuola che cambia, ovvero che stenta a cambiare. Dall’introduzione di Luigi Pachì: Il tema del terzo e-book di Carlo Mazzucchel...

Bitcoin: L’altra faccia della moneta

In questi giorni anche la cronaca generalista si sta occupando di Bitcoin e della moneta digitale a causa un po’ delle tragedie e del gossip. Infatti dopo la bancarotta di Mt.Gox in Giappone, è di pochi giorni fa la notizia della morte a Singapore (ipotesi non confermata di suicidio) di Autumn Radtke la giovane americana manager di una Borsa Asiatica (First Meta) che negozia moneta virtuale....

Facebook: Dieci anni e sentirli tutti

Buon compleanno Facebook! Mi sembra giusto iniziare con gentilezza, garbo e buona educazione questa disamina sul social network che proprio oggi compie 10 anni. Era un mercoledì come tanti altri nel campus di Harvard quando Facebook fece il suo debutto ufficiale sul web. Uno dei tanti progetti che, giornalmente, vengono lanciati sulla rete come una scommessa e, probabilmente, con un’idea di ...

“Webinar professionali”, un libro per progettare e realizzare eventi live coinvolgenti ed efficaci – recensione

Tutti noi, prima o poi, siamo incappati o incapperemo in un invito per un webinar. Questa modalità di gestire e proporre eventi è diventata molto pervasiva negli ultimi anni, grazie anche alla banda larga e ai servizi (piattaforme) che permettono di offrire o consumare eventi live sul web con discreta facilità. Fabio Ballor e Luca Vanin hanno recentemente scritto un libro sull’argomento per ...

Dopo Amazon e’ la volta di Ebay: l’editoria piace alle web company

Mentre in Italia ancora si discute come (e se) il web abbia rivoluzionato davvero anche il giornalismo, altrove stanno accadendo rivoluzioni ben più importanti per il mondo dell’informazione. Ad agosto è stato Jeff Bezos, fondatore della web company Amazon ad acquistare il Washington Post mentre è di tre giorni fa la notizia che il giornalista più in vista del Guardian, Glenn Greenwald (colu...

Amazon sconta di 10 euro il Kindle!

In concomitanza dell’uscita del nuovissimo Kindle Fire HDX, ecco la super offerta di Amazon, che sconta il Kindle classico addirittura a 59 euro spese di spedizione incluse. L’azienda di Jeff Bezos ha deciso infatti di scontare di 10 euro il suo lettore di e-book, almeno per quanto riguarda il territorio italiano. Il prezzo appare quindi ottimo, ma quali sono le caratteristiche del classico ...

Gutenberg lo startupper

Suggestiva e un po’ paradossale la similitudine fra Gutenberg e i digital champion della Silicon Valley ma, indubbiamente, la storia imprenditoriale di Gutenberg raccontata con lo stile di Jeff Jarvis pone il lettore di fronte al dubbio che tutto si ripeta ciclicamente con modi e approcci molto simili. No, Gutenberg non ha inventato internet, ha solo anticipato un metodo che ora è scuola. L&...

Libri digitali, c’e’ il decreto: tutte le linee guida degli ebook (in colpevole ritardo)

Delle due l’una: i libri digitali sono un passaggio obbligato oppure nel passaggio dalla carta al digitale non interessa uniformarsi all’Europa e un mondo che non è tecnologico ma semplicemente evoluto. Chiediamo ovviamente aiuto all’amico Michele Vianello, che sul tema si è sempre dimostrato molto ‘caldo’, mentre prendiamo spunto dalla firma del decreto ministeriale ...

L’agenda digitale prende un po’ di fibra ma perde 1 miliardo all’anno: dalla padella alla brace?

Non si fa in tempo ad esultare per l’accostamento dei termini “novità operativa” e “agenda digitale”, che c’è sempre qualcuno pronto a spiattellarci in faccia la dura realtà. Perché al netto del decreto sulla fibra ottica e del pacchetto che Antonio Catricalà, viceministro dello Sviluppo economico, ha definito “rivoluzionario”, dobbiamo anche fare i ...

Dal dire al fare

E’ passata una settimana dal Premio Egov 2013 e gli spunti offerti dai protagonisti di quella splendida giornata mi permettono di tornare sul tema del ‘fare senza bisogno di permessi‘ o, come dicono i dotti: ‘innovation without permission‘! L’aspetto più evidente, ancora una volta, è stato quello del ‘timing’, ovvero della velocità con la quale i ter...

Agenda digitale, eppur non si muove: startup innovative, scuola, anagrafe unica. Tra normative e occasioni perse

Chi ha tempo non perda tempo, dice il saggio: per quel che riguarda l’agenda digitale, il tempo sarebbe già finito da un pezzo visto che parliamo di un decreto che ha quasi nove mesi di vita ufficiali (il crescita 2.0) e che, allo stato attuale delle cose, non ha prodotto quasi nulla sul piano operativo. L’agenda digitale italiana è ancora ferma, ammesso (e non concesso) che si possa m...