Autore: Sergio Duretti

ViniVeri: metti il wireless nel vigneto

L’aggiornamento del settore agricolo sia sul fronte della gestione agronomica dell’azienda che su quello della ricerca fitopatologica sta sempre più avvicinando l’agricoltura all’ICT – information and communication technology –, in particolare per ciò che riguarda il rilevamento, la trasmissione, la concentrazione delle informazioni e l’impiego di piattaforme informative per l’interscambio di dati...

Touch for Autism, un tocco digitale per l’autismo

Ogni anno il 2 aprile si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale dedicata all’autismo e alle tante iniziative per fronteggiarlo. È un momento importante in cui molti prendono coscienza e conoscenza di un disturbo – infatti ormai si parla di disturbo dello spettro autistico – che, sia per le migliori diagnosi sia per i grandi progressi delle scienze neuropsichiatriche, ha “numeri” in costant...

Living Labs: il territorio risponde

I Living Lab rappresentano un’autentica innovazione nel modo di approcciare un progetto di ricerca: interazione diretta e co-progettazione con i destinatari finali dei risultati permettono di rendere concreto l’impatto delle ICT sul territorio e sui suoi attori con particolare attenzione alla sostenibilità degli interventi, non solo dal punto di vista tecnico ma anche ambientale ed economico...

Cosi’ si premia la creativita’ dei giovani studenti

L’idea maturava da tempo. Figlia di più di 10 anni di progetti e sfide per portare l’innovazione e digitale nelle scuole tra grandi aspettative e qualche delusione. Figlia di belle (e durature) relazioni personali con insegnanti capaci e appassionati. Ma i due progetti realizzati nello scorso anno scolastico mi hanno definitivamente convinto. Vanno coinvolti gli studenti – in par...

Dell’intelligenza e delle citta’

Da quando l’espressione Smart City è entrata prepotentemente nello scenario dell’immaginario digitale prossimo venturo, mi sono sempre chiesto dove stesse l’essenza dell’intelligenza evocata e ambita. Se nelle cose o nelle persone. O in entrambe. O negli inediti sistemi tecno-sociali di cose e persone. La mia (non)risposta è sempre stata una:  la migliore intelligenza e la più sofisticata tecnolog...