Autore: Matteo Peppucci

Turismo e social network: Sicilia e Marche avanti

Facebook è ancora la numero uno, per catturare contatti su Internet, forse perché Twitter resta un po’ troppo naif. Oppure perché, per dirla con Vincenzo Cosenza di Blogmeter, “ancora non ha trovato la giusta chiave per il coinvolgimento delle persone“. Si parla di turismo on line, e dopo tutte le informazioni a cascata piovute dal BTO 2012, l’indagine di Blogmeter ci mette...

Il turismo corre sulla rete: l’assist di TripAdvisor al BTO 2012

I numeri fanno scalpore ma sono le idee che fanno la differenza. E’ tutto qui, anzi è molto oltre, il senso del BTO 2012, che si è concluso a Firenze lasciando un segno molto importante, ma anche un’eredità pesantissima, sul futuro del turismo mobile e online – ma forse sarebbe meglio dire sul turismo e basta – italiano. I diktat che emergono sono semplici e diretti: senza ...

Italiani su Internet: da casa due famiglie su tre

Ventinove milioni di utenti unici, con un incremento del 6,9% rispetto alle precedenti rilevazioni. L’audience online cresce, nei dati messi a disposizione da Audiweb che stimano l’utilizzo effettivo di Internet da parte degli italiani dai 2 anni in su, che accedono al web tramite un pc da casa, ufficio, Internet Point e altro. Forse però il dato più significativo del rapporto è l’audi...

Facebook, Belen e Minetti: la classifica di Yahoo Italia

E’ quella di Yahoo Italia, ma se aspettiamo la classifica di ricerche aggiornate di Google, Altavista o Virgilio (par condicio, nessun riferimento) non è che si discosteranno di molto. Donne di spettacolo (si fa per dire), calcio, tempo, telefonini, social network più o meno famosi. Gli italiani non cambiano mai anche perché, alla fine della fiera, la generazione internettiana prevalente (15...

Web e social reputation: dal BTO lezioni di turismo

Altro che Skyscanner e offerte speciali perse sulla websfera senza possibilità di prenotazione perché, magicamente, nell’era del tempo reale l’offerta speciale del viaggiatore online scompare in maniera direttamente proporzionale alla sua entità. Forse loro se lo potranno anche permettere, ma l’albergatore proprio no. Al BTO di Firenze, che oggi celebra la sua seconda e conclusiv...

Senza banda larga, senza alfabetizzazione, senza senso

Altro che contromano, qui sembra sempre più l’ennesima strada senza uscita. L‘agenda digitale planata in Senato col decreto crescita 2.0 pronto ad essere approvato si carica di altri due paradossi in perfetto stile Matrix: pensiamo di digitalizzare un Paese e le sue future generazioni tagliando Internet nella regione della capitale italiana e cancellando l’alfabetizzazione? Pare ...

L’app “per farli dimettere” si e’ dimessa da sola?

Pensavano di cambiare veramente qualcosa o è stato solo l’ennesimo tentativo di socializzazione polemica durato lo spazio di un paio di click? Il fenomeno era (o è?) interessante, perché mette insieme il disagio di una generazione convinta che molti dei problemi siano addebitabile alla classe politica (difficile dargli torto) e che vada creata un’applicazione, una vera app, “per ...

Paradisi, panini, tasse: quante ne sa Google?

Una volta c’era il biscotto (scandinavo, croato, coreano), oggi c’è il panino. Quanto durerà l’impatto – e il sospetto – che Google non paghi le giuste tasse in Italia? Il nuovo capro espiatorio è li, bello come il sole, anche perché, si sa, più sono grossi e più, quando cadono, fanno rumore. Del resto, in pieno periodo natalizio e con l’e-commerce che, già di p...

BTO: Firenze patria del turismo online

“Dalla Leopolda alla Fortezza da Basso: spazi più grandi per la quinta edizione della BTO per poter accogliere tutti coloro che hanno manifestato interesse per questo evento che sta contribuendo a fare di Firenze la capitale europea del turismo online“. Sintetizza così Giancarlo Carniani, coordinatore del programma, l’edizione 2012 di BTO, Buy Tourism online, presentata ieri mattina a ...

L’agenda digitale accelera. Si, ma contromano

Sarà fondamentale non avere ansia da prestazione, e vagliare al meglio tutto quello che serve all’Italia per digitalizzarsi con senso logico, il che significa modernizzare il Paese ma anche farlo risparmiare, perché la tecnologia serve a migliorare l’utilizzo delle risorse, non ha perdere tempo su un telefonino cercando dati che poi vanno stampati per legge. L’agenda digitale, qu...

Il Papa twitta e l’8xmille ha la sua app: altro che sacrilegi

Sacrilegio? Ma no, solo modernizzazione. Anche se, considerando l’austerità di Benedetto XVI, ci sarà voluto molto impegno, da parte degli uomini marketing del Vaticano, per convincere il Pontefice allo sbarco ufficiale su Twitter. Del resto la moltitudine di cristiani praticanti e non presenti sul globo utilizzano con continuità i social newtork, e per raggiungerli, esserci è quasi una nece...

Android e’ operativo, iPhone e iPad dominano

La battaglia continua. Senza esclusione di colpi. E, col Natale che si avvicina e l’e-commerce che sfonda sempre di più, potete scommettere che lo spettacolo non mancherà. Anche perché basta entrare su qualsiasi social network o ascoltare qualsiasi telegiornale per capire che almeno un consumatore mondiale su due, durante le Festività, sceglierà un regalo tecnologico tra i vari pacchi dono d...