Autore: Matteo Brunati

Open Big Data: retroscena sugli Open Data della Big Data Challenge

Non è la prima volta che il tema dei Big Data è oggetto di approfondimenti in questa testata, e la stessa cosa vale per il tema degli Open Data. Capire poi quando e se questi due argomenti si tocchino, è oggetto di discussioni ed incompresioni anche in giro per la Rete. Ora però, è tempo di sfatare un mito: questi due insiemi si parlano davvero, e non solo potenzialmente. Ora ci sono alcuni datase...

Open data: qualche riflessione sulle linee guida AGID per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico

Come già anticipato in precedenza anche qui su Pionero, il documento sulle linee guida AGID relative alla valorizzazione degli open data è assai corposo e tocca davvero tutti i temi cardine: presenta però alcune peculiarità che è giusto evidenziare (in maniera non esaustiva ): licenza del documento ed apertura a contributi esterni: le linee guida sono pubblicate con licenza Creative Commons BY-SA....

Cosa accade in giro per l’Europa sul patrimonio informativo pubblico (PSI)

Da qualche mese sto seguendo con molta più attenzione cosa ci accade attorno sul tema PSI, ovvero sul riuso del patrimonio informativo pubblico, grazie anche al fatto di essere il corrispondente italiano della piattaforma europea epsiplatform.eu. Nuova versione del sito epsiplatform.eu Per chi avesse già visto il sito epsiplatform.eu, ha appena avuto un primo restyling funzionale: ne seguirà almen...

ICT Days 2013: in Trentino si continua il viaggio negli open data

Il Trentino è una regione notevole, e sotto molti punti di vista, molto dinamica: è utile condividere qualche riflessione a margine dell’evento ICT Days 2013, tenutosi la settimana dal 20 al 23 marzo e dedicato al vasto mondo degli open data. Nati nel 2009 su iniziativa del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione dell’Università degli studi di Trento – gli IC...

Verso l’Opendataday: possiamo fare la differenza

Per chi non lo sapesse ancora, il 23 febbraio ci sarà International Open Data Day, che anche l’Italia sta preparando con #opendatadait, anche se in una chiave più divulgativa, che pratica. Sono un po’ di giorni che vorrei riprendere un post dal blog del W3C, che contiene alcuni elementi che meritano attenzione. Phil Archer racconta infatti la sua esperienza a Washington, dove si è incontrato...

Dopo Instagram avremo maggiore trasparenza sul Web 2.0?

In queste ultime settimane si è parlato molto di Instagram, del valore dei suoi termini di servizio e delle implicazioni del loro cambiamento, spesso senza andare al nocciolo del problema, come qualcuno fa giustamente notare. Stiamo parlando della privacy e dell’uso dei dati che inseriamo nei servizi Web 2.0, e dei loro flussi e scambi, tra operatori commerciali a noi spesso oscuri. Temi ogg...