Autore: Luca Corsato

a quanto mi viene un chilo di nerd?

L’altro giorno c’era il mercato e l’occhio viene attirato dal banco salumi. Mi avvicino e il pizzicagnolo mi fa di cenno allo strano ammasso di nerd che stava tra la mortadella e la casatella: A quanto me lo fa?” chiedo diffidente… te lo do per un’iscrizione al forum e per 4 flame su yahoo answer affare fatto: due chili e me lo incarti separato che metà la conge...

Motion detection, usabilita’ e content curation

Al CES 2013 che inizia oggi verrà presentato ufficialmente Leap Motion. Leap Motion è un rilevatore di movimento che come il Kinect serve per trasporre quello che viene fatto dal lato umano in quello digitale. Questi strumenti sono principalmente usati nell’ambito ludico e nell’ambito della motion capture ma l’entrata nel mercato di un “giochino” come il Leap Motion p...

Doliwood tra il riuso e la parodia

Avvertenza: nella visione dei video si possono sentire parole volgari e gergali… non sono gratuite, ma vi avviso! Fino ad oggi parlare di opendata significava riferirsi alla grande novità del 2012. Fino ad oggi parlare di licenze aperte poteva alludere ad un nuovo modo di regalare i dati. Fino ad oggi parlare di “dati” significava dare un’aurea di scientificità senza immagi...

#agendamonti e il contratto per Karelias

Ieri ho seguito LA conferenza stampa di Mario Monti e poi l’ho ascoltato su In 1/2h. Sono poi uscito e tornato a casa, lontano dagli sguardi torvi della famigliula, ho consultato agenda-monti. Già da ieri sera mi risuonava una canzone… come faceva… Sulla pelle ti ho tatuata come un crotalo per farmi ricordar Stamattina poi inizio a leggere L’Agenda Monti: […] Se non s...

secondo l’art. 9 del decreto 179/2012 convertito in legge…

Quelli che vedete nella foto sono gli eserciti di sviluppatori di app che da ieri si dirigono verso le PA per prenderne i dati. Di fronte ai poveri funzionari e dirigenti impauriti spianano una spietatissima arma: l’articolo 9 del decreto 179/2012 convertito in legge n°/2012 del 13 dicembre 2012 e pubblicata in G.U. il **/12/2012 1. Al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, sono apportate ...

Open data i wish you were here

Lo spirito aleggiava sulle acque. Così nella Genesi. Così aleggiava un senso pratico nella sala della Regione ER scovata dal buon Dimitri. Così aleggiavano proposte autonomamente contenute in due (2!) minuti da tutti quelli che hanno partecipato. C’era di tutto, dalla Agenzia per l’Italia Digitale a GFOSS. Da Wikimedia Foundation a OpenKnowledge Fondation come un grande abbraccio di pe...

l’insostenibile leggerezza dell’essere smart*: il caso Imob

Nel pomeriggio un amico segnala al “garage” #opendatavenezia la presentazione di “un altro significativo e importante passo avanti nell’utilizzo delle nuove tecnologie per migliorare la vita degli utenti, che eviteranno code e perdite di tempo, e dell’azienda, che avrà una diminuzione dei costi di esercizio” di che cosa si tratta? cito dal comunicato stampa: ...

#openheritage contro diseducazione artistica, musei e archivi misteriosi

Barcellona, fundacio Miró. Interno giorno; la wifi eccellente copre tutte le sale; l’ambiente chiaro mette in evidenza le opere della mostra temporanea prima della permanente di Miró. La bimba semi-quattrenne e amica già-quattrenne vedono un arazzo gigantesco di Miró e si “fiondano” a vederlo mentre armeggio tra Instagram e Twitter…. Guardasala, gentile, avvisa subito che: ...

Dall’elaborazione al concetto e l’uomo disincarnato

Ciò che vedi è cio che è. Susan Greenfield riassumeva così l’approccio verso il mondo visto da un schermo. Se non fosse abbastanza chiaro, rincara la dose: Screen thinking is strongly sensational, short in span, has no conceptual framework, no metaphors and favors process over concept. Preferisce l’elaborazione al concetto… ammetto che questa frase mi ha turbato. Ho ripensato, così, alla mia capac...

  • 1
  • 2