Autore: Letizia Pieri

Spam e social: su Fb, Twitter, Skype e Whatsapp solo spot autorizzati

Pubblicità e social network diventano ufficialmente due mondi separati. Su Skype e Whatsapp, infatti, le offerte commerciali devono ottenere il preventivo consenso dell’utente, anche se soltanto via e-mail o sms. In aggiunta a questa restrizione ‘pubblicitaria’ subentrano inoltre controlli più ferrei da parte di chi è preposto alla commissione delle campagne promozionali, e misure semplificate in ...

Processo Civile Telematico per sveltire la giustizia: ecco i problemi

In che modo una fruizione intelligente ed innovativa delle tecnologie digitali potrebbe migliorare e velocizzare la gestione, assai costosa, della ‘macchina burocratica’ della giustizia italiana? In tal senso, la diffusione delle funzionalità informatiche a supporto del Processo Civile Telematico (PCT), risulta un elemento alquanto rilevante anche seppur ancora lontano dal raggiungimento di una co...

Verificare i contributi on line: dal 22 luglio le imprese potranno farlo

Piccola svolta nel settore dei contributi Inps. A partire dal prossimo 22 luglio, infatti, tutte le imprese, tramite un addetto aziendale o un consulente abilitato, avranno la possibilità di controllare la propria posizione contributiva, e di conseguenza provvedere al versamento in caso di accertamento di eventuali anomalie, collegandosi direttamente al sito dell’Inps. A rendere noto l’avvento ...

Apple vs Samsung: blocco alle importazioni Apple, lo scontro si riapre

L’agenzia americana per il commercio internazionale, U.S. International Trade Commission, ha assestato un duro colpo all’azienda leader di Cupertino. Secondo l’agenzia USA, infatti, Apple sarebbe colpevole di aver violato un brevetto dell’antagonista casa sudcoreana Samsung nel realizzare alcuni modelli di iPhone e iPad. Entrando nel merito della bagarre, il brevetto sarebbe volto a revision...

Imparare a gestire la privacy su internet: ecco la guida

La cosiddetta web society ha permesso di abbattere i confini: la privacy ne risentirà? Ampliare le comunicazioni senza doverle vincolare a necessità di spazio e tempo rappresenta infatti una delle fondamentali possibilità che la rete e le nuove tecnologie oggi consentono. La liquidità del web, in realtà, al di là delle innovazioni e delle prerogative  di fruizione multiple e flessibili, nasconde n...

Uso eccessivo del mouse? E’ la nuova sindrome professionale da overuse

Si chiama ”sindrome pronatoria dell’arto superiore destro causata da tecnopatia procurata da ‘overuse’ mouse da computer”, la nuova malattia professionale riconosciuta come tale dalla sentenza della Corte d’Appello dell’Aquila lo scorso 14 febbraio e che coinvolge oramai milioni di lavoratori italiani. Un tempo eccessivo proni sulla tastiera di un computer, così come ...

Commenti offensivi sul web? Il responsabile, l’amministratore del blog

Sono degli epiteti poco lusinghieri alla base della denuncia. Questa è partita dalla destinataria delle offese, proprietaria di una casa editrice, la quale, vedendosi presa di mira in svariati commenti presenti su uno specifico blog riguardante la scritture e l’editoria, ha sporto querela presso la Procura. Il Gup di Varese, non ritenendo responsabili i singoli soggetti autori delle pubblica...

Studi legali italiani e web: disinteresse per la reputazione online

La reputazione che hanno in rete gli studi legali italiani non corrisponde a quella ‘fisica’. Questo è quanto si apprende dai dati diffusi dalla prima edizione dell’Osservatorio curato per ItaliaOggi Sette-AvvocatiOggi della società Reputation Manager riguardante la reputazione “online” dei tredici maggiori studi legali nazionali per volumi d’affari e per fatturato, valevole per l’anno 2011. Fedel...

113 online: volanti virtuali contro gli abusi sul web

Recentemente si è molto disquisito sui comportamenti illegali conseguiti via web. Dopo le e-mail sottratte ai deputati grillini e l’intrusione degli hacker nella vita privata della “cittadina” Giulia Sarti, anche lei deputata a 5 Stelle, è stata la volta del presidente della Camera, Laura Boldrini, indignata per essere stata oggetto di presunte ritorsioni in rete. Boldrini è dunque tornata, ...