Pronta per PePCon 2016, l’evento dedicato all’editoria digitale

Scritto da:     Tags:  , , , , , , , , , , , , ,     Data di inserimento:  31 maggio, 2016  |  Nessun commento
31 maggio, 2016
pepcon 2016

Visite: 1696

È con vero piacere, e con un pizzico di orgoglio, che condivido con voi la notizia della mia partecipazione al PePCon 2016, in veste di speaker, per parlare di editoria digitale e delle soluzioni più idonee da adottare nei singoli casi.
PePCon, che si terrà a San Diego dal 5 all’8 giugno 2016, è l’evento dedicato al mondo dell’editoria digitale e alle soluzioni applicative che coinvolge, da sette anni, i massimi esperti del settore, ingegneri e sviluppatori, chiamati ad illustrare, ad una platea sempre molto numerosa, le ultime novità in tema di PDF, EPUB, Stampa + Tablet, HTML5, InDesign, Photoshop, Illustrator, iBooks Author, ed altro ancora.

Che cos’è PePCon

Fondato da due esperti di publishing InDesign di fama mondiale, David Blatner e Anne-Marie Concepción, PePcon riunisce i nomi di punta nell’editoria digitale che utilizzano gli strumenti di Adobe, Apple, Amazon, la comunità open source, e altro ancora.
Al PePCon intervengono, ogni anno, speaker di altissimo livello che condividono la mia stessa passione per il mondo dell’editoria e della comunicazione che mi ha portato a fondare, nel 2007, Studio 361°, un network di professionisti, altamente specializzati, che collaborano in sinergia e mettono a disposizione la loro professionalità nell’ambito della comunicazione d’impresa e della creatività.
Passione, valore della qualità e della professionalità che, ogni giorno, cerchiamo di trasmettere, sia nei nostri corsi di formazione che nell’incontro con i clienti e che oggi vengono premiati da questo invito prestigioso.

Michela a Pepcon 2016

Il mio intervento al PePCon

Tutto ha avuto inizio nel 2014 a Chicago quando, nel corso della mia prima partecipazione, nella serata Ignite InDesign ho presentato Flow Magazine, la prima (ed unica) rivista digitale multimediale, ideata insieme a Flavia Cristofolini, che presenta percorsi multisensoriali e non convenzionali attraverso l’arte, l’innovazione, il pensiero.

Partecipare a questo evento di livello internazionale è stata per me una rivelazione e l’inizio di questa avventura che oggi mi vede, unica protagonista italiana, invitata a raccontare la sua esperienza in una sessione dal titolo “Choosing a digital publishing solution for You and your Client“. Nel corso del mio intervento spiegherò, a chi vuole operare nel mercato dell’editoria digitale e deve condurre il cliente nella giusta direzione (dispositivi, formati e software), quali sono le scelte migliori da adottare e i fattori che influenzano i costanti cambiamenti in questo settore.
Negli ultimi mesi mi sono impegnata a perfezionare il mio inglese e a preparare il mio intervento: una sfida impegnativa, sorretta però dalla passione e dalla consapevolezza di dovermi giocare al top questa occasione!

Nei prossimi articolo vi darò un sunto del mio intervento ma non escludo neppure la possibilità di organizzare un corso in italiano, con gli stessi contenuti proposti al PePCon, unitamente all’integrazione di novità raccolte durante la conferenza.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: