Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Agenda Digitale / Beni comuni / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Innovazione Sociale / Marketing / Opengovernment / Premio Egov 2015

Premio Egov 2015, la Provincia di Perugia va a scuola senza carta. Cultura digitale a costo zero!

Premio Egov 2015, la Provincia di Perugia va a scuola senza carta. Cultura digitale a costo zero!
3 minuti di lettura

La cultura dell’open source e della conoscenza aperta è stata applicata al cuore della società: la scuola. Ecco perché la Provincia di Perugia, col progetto Scuola Libera, si è laureata vincitrice del Premio Egov 2015 (undicesima edizione andata in scena presso SMAU MILANO) nella categoria “Cultura e competenze digitali“.

Per la giuria del Premio Egov 2015, si tratta di un ottimo esempio strutturato di coinvolgimento di vari soggetti interessati alla stessa politica divulgativa e formativa: Provincia, Istituto Superiore, LUG e LibreItalia. Pionero ha intervistato Sonia Montegiove, referente del progetto.


1. La vostra amministrazione voleva risolvere un problema di pubblico interesse. Riuscirci è un punto di partenza o un punto di arrivo?

Il progetto a scuola senza carta voleva essere un punto di partenza, un primo passo che la PA fa verso la scuola finalizzato a sostenere lo sviluppo della cultura digitale attraverso la condivisione a costo zero di competenze, tempo, materiali. A scuola senza carta potrebbe (e mi auguro dovrebbe) svilupparsi e passare dalla semplice analisi di una esigenza importante della scuola a realizzazione di strumenti utili a soddisfare i bisogni rilevati.

2. In cosa consiste il progetto? Qual’è il suo livello di replicabilità?

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Provincia di Perugia e Istituto di Istruzione Superiore Cassata Gattapone di Gubbio ed è finalizzato a sostenere la scuola nella individuazione di metodologie e software open source utili a dematerializzare i processi amministrativi e didattici attraverso l’adozione di formati standard aperti. Nella fase iniziale del progetto abbiamo organizzato, in collaborazione con associazione LibreItalia onlus, un seminario su libertà digitale rivolto a insegnanti e studenti al quale è seguito un corso di formazione formatori su software libero LibreOffice e formati aperti. Gli oltre 30 formatori, che hanno concluso il corso con la consegna degli attestati nel mese di aprile, si impegneranno a realizzare altri corsi di formazione rivolti a colleghi e studenti del Cassata Gattapone e delle altre scuole di Gubbio coinvolte nel progetto (scuola primaria e media). Parallelamente alla sensibilizzazione sulle tematiche dei formati aperti standard e sull’impiego di software libero a scuola si è avviata una prima attività di analisi finalizzata ad individuare le esigenze della scuola in riferimento alla digitalizzazione dei processi amministrativi e didattici. Obiettivo di “Scuola libera e senza carta” è quello di aprire un confronto con la scuola per progettare una soluzione da mettere a disposizione di altre scuole come buona pratica. La scelta del software a codice aperto consente il coinvolgimento attivo delle community open source e delle associazioni no profit nazionali e del territorio che sostengono software libero con il fine ultimo di passare dal progetto alla implementazione di un vero e proprio sistema di programmi liberi che possano andare incontro a tutte le esigenze delle scuole che intendono dematerializzare ogni singolo processo.

3. Che cosa vi resta del Premio Egov 2015 in senso di ‘condivisione’ delle esperienze ed eventuale spunto per migliorare i servizi della vostra amministrazione?

Un gran buon sapore in bocca. Un buon sapore che può motivare chi lavora in Pubblica Amministrazione a lavorare meglio e se possibile a farlo, come in questo caso, in modalità condivisa. Perché esattamente come avviene nelle comunità di software libero la messa in comune di materiali, idee e buone pratiche consente oltre al risparmio uno scambio positivo di esperienze che non può che far bene alla PA (e tanto più alla scuola).

IL VIDEO DEDICATO

TUTTI I VINCITORI DEL PREMIO EGOV 2015

LA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL PREMIO EGOV 2015

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register