Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Blogger / Marketing / Social Media / Web Marketing

Come dare un’impennata alle condivisioni grazie all’arte dell’Attrazione

incrementare-condivisioni-attrazione
2 minuti di lettura

In rete si condividono più di 20 milioni di contenuti ogni giorno. Ipotizzando una lunghezza media per contenuto di 600 parole, è come se venissero condivise quotidianamente 28.928 copie del tomo Guerra e Pace di Tolstoj. [fonte Report: Digital, Social Mobile Worldwide in 2015]

Come possiamo riuscire ad emergere in questo mare di creatività che a volte, diciamocelo, è davvero sbalorditiva?

Una soluzione è quella di creare contenuti che stanno realmente a cuore alle persone imparando a padroneggiare l’Arte dell’Attrazione.

Un buon contenuto è importante, altrimenti nessuno perderebbe tempo a leggerlo. Ma se vogliamo che viva attraverso i social media dobbiamo affidarlo alle persone attraverso un messaggio.

E’ il messaggio che dobbiamo rendere attraente e per creare questo messaggio dobbiamo imparare a sedurre.

Rimbocchiamoci le maniche: siamo fortunati, abbiamo a disposizione ben 3 tipi di Attrazione:

  • Attrazione suscitata dai contenuti Razionali
  • Attrazione suscitata dai contenuti Emozionali
  • Attrazione suscitata dai contenuti Reputazionali

 

#1. Attrazione suscitata dai contenuti Razionali

I contenuti razionali sono ben studiati, espositivi, di stampo giornalistico. Presentano una discussione o una presa di posizione; utilizzano i fatti, i dati o il parere di esperti per convalidare le informazioni.

 

#2. Attrazione suscitata dai contenuti Emozionali

Esistono molti studi sulla correlazione tra emozioni ed interazioni sociali. Una ricerca fatta da Fractl Industry Research Featured In ha rilevato che i contenuti più virali sono quelli che suscitano queste 10 emozioni:

  1. Divertimento
  2. Interesse
  3. Sorpresa
  4. Felicità
  5. Delizia
  6. Piacere
  7. Gioia
  8. Speranza
  9. Affetto
  10. Eccitazione

Anche se la paura è certamente un’emozione forte e motivante, nessuna delle 10 emozioni presentate è negativa.

Del resto i nostri giorni sono così stressanti che i testi che ispirano un senso di speranza e felicità nei lettori hanno maggiori probabilità di venir condivisi rispetto ad un testo deprimente.

#3. Attrazione suscitata dai contenuti Reputazionali

L’attrazione verso i contenuti legati alla reputazione nasce dal fatto che i lettori riconoscono la credibilità della fonte e la competenza specialistica.

Se le persone si fidano di noi non si curano del messaggio. Condividono sulla fiducia perchè già la fonte è una garanzia.

Di certo non dobbiamo spacciarci per guru se il nostro sito è un disastro, non è aggiornato e i nostri follower sono davvero pochi.

 

messaggio emozionale

 

Decidere su quale tipo di attrazione dobbiamo far leva

Per scrivere un contenuto che sappia esercitare un’attrazione razionale, emotiva o reputazionale dobbiamo cominciare con il decidere da che parte stare.

Qui ci sono alcune domande che possiamo farci per poter prendere questa decisione:

  • Quanto ne sa di questo tema il nostro lettore ideale?
  • I nostri prodotti sono tecnici ? Riguardano il divertimento ?
  • Abbiamo le risorse per presentare con accuratezza dati, testimonianze e fonti?

I contenuti più condivisi sono quelli visuali ad alta qualità in grado di evocare forti emozioni nel lettore. Ma un buon risultato si può ottenere anche combinando tutti e 3 i tipi di attrazione, se ne abbiamo la possibilità.

L’importante è che ci mettiamo nell’ordine di idee che i messaggi che veicolano i nostri contenuti sono fondamentali quanto i contenuti stessi e come tali vanno progettati e curati.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Roberta Camuffo
Sono un ingegnere informatico con formazione umanistica, nata a Padova nel 1972. Ho cominciato a lavorare nel 2000 come programmatore di apparecchiature elettroniche quando le donne ingegnere si contavano sulle dita. Non ho mai smesso di leggere libri e di scrivere con la penna nemmeno quando ho abbandonato i microchip per passare al web.  Ho una specializzazione universitaria in comunicazione tecnico scientifica che mi aiuta nelle attività di copywriting per il web e nei rapporti di lavoro. Oggi sono responsabile web dell'azienda JTP Informatica di Mestre per la quale sviluppo siti web e curo il web marketing. Il mio blog è www.questionidiusabilita.it dove parlo di usabilità, impatto emotivo e linguaggio con particolare interesse per le relazioni tra psicologia e web. 

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register