Agenda Digitale / Beni comuni / in evidenza / Innovazione / Marketing

730 precompilato, parte la fase 2: spese mediche in dichiarazione dal 2016

730 precompilato, parte la fase 2: spese mediche in dichiarazione dal 2016
1 minuti di lettura

Qualcuno non ha ancora digerito la prima ‘fase’ del modello 730 precompilato, ma volenti o nolenti bisogna guardare avanti, al secondo step della ‘precompilata italiana’: ieri, infatti, le Entrate assieme al Garante Privacy hanno avviato la procedura per la raccolta dei dati relativi alle spese sanitarie che dal prossimo anno saranno inserite direttamente nella dichiarazione dei redditi.

In ogni caso, ai fini della tutela della privacy, i dati sulle spese mediche potranno essere utilizzati soltanto per la compilazione del 730 precompilato e in forma aggregata, previa autorizzazione del contribuente.

Nel provvedimento specifico (prot. 103408/2015) vengono fornite le indicazioni per l’utilizzo dei dati delle spese sanitarie, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi indicata, a decorrere dal 2016, dopo la consultazione con il Garante per la privacy (provvedimento 30/07/2015 n. 451) e il dicastero dell’economia e delle finanze.

La regola principale riguarda la volontarietà: si può sempre decidere di non rendere disponibili i dati alle entrate o chiedere a chi eroga il servizio (dal farmacista al medico) di non trasmettere i dati. Il tutto è possibile, ovviamente, grazie alla tessera sanitaria, attraverso la quale le spese entreranno nel database gestito dal MEF.

Quali dati?

Scontrini fiscali per spese sanitarie, ticket per l’acquisto di farmaci (anche omeopatici) e per le prestazioni fornite dal SSN: oltre queste informazioni, saranno inserite nel 730 precompilato anche i dispositivi medici e i servizi delle farmacie come ad esempio il test per la glicemia. Detraibili anche i farmaci ad uso veterinario e le cure termali.

Per chi si rivolge a medici privati con spese al di fuori del percorso della tessera sanitaria, rimane comunque la possibilità di inserire ulteriori spese, integrando e modificando la precompilata.

Lo speciale 730 precompilato di PIONERO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>