Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Samsung Galaxy Note 5: ultime foto rubate online

Samsung Galaxy Note 5: ultime foto rubate online
1 minuti di lettura

Ci si avvicina, al ‘giorno del giudizio’, ma del Samsung Galaxy Note 5 ormai sono piene le pagine web: in attesa del 13 agosto (evento Unpacked organizzato da Samsung), teorica data di presentazione del ‘no plus ultra’ coreano in fatto di phablet, ecco le immagini rubate come al solito postate dal sito francese Nowhereelse.

In particolare, nell’immagine di copertina è possibile vedere il Samsung Galaxy Note 5 nella colorazione oro ed è inoltre possibile notare la presenza delle applicazioni AT&T. Il design, comunque, è quello già visto in precedenza, con corpo in vetro e cornice in metallo.

 

Nella parte anteriore non ci sono cambiamenti rispetto al Galaxy S6, così come sul bordo inferiore, se solo non fosse per la presenza della S-Pen. In tal senso si nota un piccolo dettaglio sull’estrazione, che adesso avverrà tramite una piccola incavatura nella cornice.

note5_spoiler

Altra importante novità sul Samsung Galaxy Note 5: il modello Verizon SM-N920V è stato avvistato su Geekbench. Monta un processore Exynos 7420 (e non un 7422) e 4 GB di RAM.

Samsung Galaxy Note 5: scheda tecnica principale

Galaxy Note 5 dovrebbe montare un pannello Super AMOLED a risoluzione 4K (ma il 2K è più probabile) e un processore octa-core Exynos 7422, versione migliorata di quello integrato in Galaxy S6 e S6 Edge.

Sembra inoltre che Samsung stia lavorando su un nuovo Exynos 7430 che però non sarà pronto per l’IFA 2015: è invece possibile che Galaxy Note 5 sarà il primo device della casa coreana a integrare ben 4GB di RAM.

Galaxy Note 5 girerà su Android 5.1 Lollipop e avrà una batteria da 3220 mAh, con super comparto fotografico degno dei migliori device in circolazione: si vocifera di una fotocamera principale da 20MP e frontale da 5MP.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>