iPhone 6s, tutto pronto: uscita settembre. Ecco scheda tecnica e prezzi

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  23 luglio, 2015  |  2 Commenti
23 luglio, 2015
iphone6s_ultimissime

Visite: 24678

iPhone 6s (non si chiamerà iPhone 7, quello arriverà nel 2016 per la regola dell’alternanza) arriverà a settembre: ormai il dado è tratto, la presentazione ci sarà ad inizio mese a San Francisco (Yerba Buena Center, ma non l’11): pare che Apple abbia già dato ordine al suo produttore FoxConn di produrre ben 90 milioni di esemplari del prossimo Melafonino. Resta comunque possibile un vernissage al terzo giovedì del mese, come da tradizione quindi il 24 settembre.

Estetica e colori

Comunque sia, ci siamo, con scheda tecnica ormai spoilerata in ogni dove: esteticamente parlando, rispetto a iPhone 6 cambierà pochissimo. Sarà disponibile in grigio siderale, argento, oro, e molto probabilmente la nuova colorazione cromia in oro rosa, destinata in maniera particolare al pubblico femminile.

Caratteristiche principali

Lo schermo è confermato da 4.7 pollici per il 6S e da 5.5 pollici per il 6S Plus, ed è previsto il possibile inserimento del modello ‘economico’ iPhone 6C (come successe già col 5C, ma non col 6) con scocca in plastica. Il sistema operativo sarà ovviamente iOS9, presentato in contemporanea al device. Il processore, di marca Samsung, sarà un A9 potenziato.

La memoria RAM sarà di almeno 2GB (difficile si passi a tre) e anche la fotocamera subirà un aggiornamento, passando dai classici 8 megapixel a 12MP, mentre il sensore anteriore sarà da 8MP con flash.

Una delle novità di rilievo di iPhone 6S è senza’altro rappresentata dalla tecnologia Force Touch, già implementata su Apple Watch e MacBook Pro. Il sistema Force Touch trasforma un comune display touch in uno schermo dinamico, capace cioè di recepire il differente livello di pressione delle dita.

L’intensità della pressione esercitata sullo schermo suggerirà al dispositivo un comando piuttosto che un altro; gli utenti potrebbero per esempio regolare la velocità di riproduzione di un video, vedere l’anteprima di un file, richiedere il significato o la traduzione di un vocabolo sottolineato utilizzando le proprie dita in modo più o meno deciso. Novità in vista anche per il chip dei pagamenti Nfc.

Il dilemma dei 16 o 32 GB

Capitolo storage: si è parlato di una possibile rivoluzione Apple, che potrebbe considerare l’ipotesi di partire dai 32GB abbandonando il suo classico standard dei 16GB. Lo avrebbe ipotizzato la stessa FoxConn, anche se poi altre voci invece dicono che bisognerà attendere fino a iPhone 7, nel 2016, per il primo iPhone con minimo 32GB di storage integrato. Staremo a vedere, anche se la direzione ormai sembra presa.

Ma su cosa si basa la Foxconn per asserire questo? Sul packaging per i prossimi iPhone 6S e iPhone 6Plus, che non comprenderebbero le scritte “16GB di capacità“. Presumibilmente, gli adesivi sono solo per 32GB64GB128GB di memoria. Non ci si può sbilanciare, ma dovessimo scommettere, propenderemmo per i 16GB.

Lascia un commento

  • Andrea Grosso

    titolo ingannevole, non avete detto i prezzi…

  • radivas96 OFFICIAL

    Il prezzo non sarà difficile da calcolare : sono 700 euro per il 6 e 900 per il 6 plus. Saranno sicuramente 1050 per il 6s e 1200 per il 6s plus e 800 per il 6c.


Ti potrebbe interessare anche: