Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / Aziende / Beni comuni / in evidenza / Innovazione / Marketing

Microsoft Office 2016 per Mac arriva in Italia: come scaricarlo

Microsoft Office 2016 per Mac arriva in Italia: come scaricarlo
2 minuti di lettura

Microsoft Office 2016 è disponibile in Italia anche per i dispositivi Mac: gli utenti da oggi possono sperimentare le nuove funzionalità di Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote. Il nuovo Office 2016 per Mac è ora disponibile in 139 Paesi, compresa l’Italia, e in 16 lingue.

Dentro Office 2016 per Mac sono presenti sia elementi di continuità come l’interfaccia e il pannello attività, che elementi d’innovazione come l’integrazione con funzionalità Mac quali la visualizzazione Full Screen, il display Full Retina® e la gestualità Multi-TouchTM.

Con particolare riferimento a Office 365, i Mac user possono contare sulla sicurezza di non perdere i propri contenuti e la formattazione dei propri file grazie alla compatibilità con Office su PC, tablet, smartphone e online.

Il pacchetto disponibile

  • Word – Gli strumenti di editing e revisione consentono di creare documenti di qualità e il nuovo tab Design permette di gestire al meglio layout, colori e font. Inoltre è possibile collaborare con colleghi contemporaneamente sullo stesso documento e condividere facilmente thread di commenti.
  • Excel – Consente di scegliere facilmente le chart più indicate per valorizzare i dati in uso e include combinazioni di tasti rapidi, funzioni di auto-completamento e formule ottimizzate per risparmiare tempo. Inoltre la nuova funzionalità Tabella Pivot permette di filtrare grandi volumi di dati e trovare modelli a supporto di analisi approfondite.
  • PowerPoint – La nuova modalità di visualizzazione delle slide offre controllo totale sulle presentazioni, permettendo al relatore di avere il polso sulla slide corrente, ma anche su quelle successive, sulle note e sui tempi.  Inoltre Il nuovo pannello delle animazioni semplifica la progettazione e il fine tuning degli effetti grafici.
  • Outlook – Abilita una gestione semplificata delle e-mail, del calendario, dei contatti e delle attività e consente di organizzare l’inbox in base a nuclei tematici, visualizzando in modo più efficiente le conversazioni.
  • OneNote – Consente di annotare rapidamente le proprie idea su un blocco digitale e di accedervi attraverso qualsiasi dispositivo. Attraverso il motore di ricerca interno tiene traccia dei tag, degli indici, delle note e riconosce messaggi scritti a mano. È possibile formattare e organizzare i propri appunti come si preferisce e condividerli con chiunque.

Costi e abbonamenti

Le formule in abbonamento sono tre: Office 365 HomeOffice 365 Personal ed Office 365 University. Le prime due formule si possono sottoscrivere con abbonamento annuale oppure mensile, in entrambi i casi con il rinnovo automatico, mentre la Office 365 University è con la sottoscrizione quadriennale e con un prezzo che è fortemente ribassato essendo una proposta per gli studenti.

Le tre versioni di Office 365, per Mac OS X 10.10 o versione successiva, e per Windows 7 oppure versioni successive con tutte le lingue incluse, hanno in comune le versioni complete installate di Word, di Excel, di PowerPoint, di Outlook e di OneNote unitamente ad 1 TB di spazio di archiviazione cloud, 60 minuti al mese di chiamate via Skype e l’accesso illimitato agli aggiornamenti.

La versione Office365 Home, che è la più completa, è utilizzabile su un numero di dispositivi fino a quindici come segue: su 5 telefoni, su 5 tablet siano questi iPad, oppure con sistema operativo Android e/o Windows; fino a 5 PC Windows e/o Mac. Office 365 Personalsi può utilizzare su massimo tre dispositivi come segue: 1 Mac oppure un PC, un tablet ed un telefono.

Per tutte le informazioni su costi e abbonamenti, clicca qui!

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register