Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / Beni comuni / in evidenza / Innovazione / Marketing

L’automobilista moderno si vede dal suo smartphone

L’automobilista moderno si vede dal suo smartphone
2 minuti di lettura

Avete mai pensato di trovare una soluzione per tenervi aggiornati sulle ultimissime segnalazioni del traffico e pianificare percorsi alternativi prima ancora di mettervi in viaggio, per contenere i costi della benzina o per ritrovare la vostra auto nel parcheggio del supermercato o dell’aeroporto?

La soluzione sta nella vostra tasca. L’optional definitivo per gli automobilisti al passo coi tempi sono proprio i nostri ormai indispensabili telefoni touchscreen, gli smartphone, i quali, coadiuvati da applicazioni sempre più avanzate e precise, permettono di tenersi al corrente sullo stato attuale dell’auto e controllarne quasi ogni aspetto direttamente dal proprio cellulare.

Non solo: dal proprio smartphone è persino possibile scovare i prezzi più bassi sul carburante, essere avvisati dell’ingresso in ZTL o persino effettuare una quotazione auto usate al volo. Se fin’ora l’unico utilizzo dello smartphone in macchina per voi era il navigatore di Google Maps, vi manca ancora molto per poter sfruttare il vostro telefono al massimo del suo potenziale.

La prima app che ogni saggio guidatore moderno dovrebbe scaricare senza nemmeno pensarci è ‘Parkopedia’. Una vera e propria “enciclopedia digitale” di tutti i parcheggi del mondo, compresi posteggi pubblici, a pagamento e sorvegliati, con orari di apertura e costi di parcheggio. Grazie ai contributi degli utenti sono già stati raccolti dati, secondo quanto detto dai creatori, per 38 milioni di posti auto in 52 paesi differenti.

Ma se è importante trovare dove lasciare la macchina in città, è altrettanto importante ritrovarla in seguito. A questo proposito vengono comode allora app come “Augmented Car Finder” (iOS) o “Car Locator” (Android). Taggate la posizione della vostra auto sulla mappa e fatevi guidare verso di essa ovunque voi siate, completa di indicazioni stradali e allarme per il parchimetro.

Se siete pendolari e guidate spesso nel traffico o in autostrada, vi potrebbe far comodo entrare a far parte di Waze, l’app community-based che permette di segnalare traffico ed incidenti per far risparmiare tempo e carburante agli altri automobilisti.

E se nell’incidente siete rimasti coinvolti anche voi? Allora avrete fatto bene a scaricare l’app di SOSmart, capace di chiamare i soccorsi al posto vostro non appena i suoi sensori registrino uno schianto eccessivo, e E-Statement, l’app sviluppata da Euresa che vi permetterà di compilare la constatazione amichevole direttamente sullo smartphone.

Un’altra app di cui non si può fare a meno si chiama Veicoli – Gestione auto e moto. Questa applicazione si ricorderà al posto vostro, per tutti i vostri mezzi a 2 e 4 ruote, dei rifornimenti di carburanti effettuati, delle scadenze del bollo e dell’assicurazione, delle multe da pagare, dell’avvicinarsi della data del tagliando e della revisione e, se vivete in provincia di Torino, potrete persino prenotare la revisione online.

Incorrere in morosità sarà così impossibile. E non dimenticate di aggiungete l’applicazione di Prezzi Benzina alla vostra collezione, per trovare in un lampo, ovunque vi troviate, il distributore con il pieno più economico e più vicino a voi.

E inoltre, app per controllare le spie della macchina, per regolare la musica secondo il vostro stile di guida e mood del momento, app che segnalano gli autovelox e prendono nota dei costi del Telepass… è lo smartphone il miglior amico degli automobilisti di oggi.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register