Smart Tax: i comuni del Lazio scelgono la tassa digitale

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  14 giugno, 2015  |  Nessun commento
14 giugno, 2015
tasse casa

Visite: 1333

I comuni del Lazio scelgono la tassa digitale: Smart Tax, fiore all’occhiello della gestione dei tributi e dei solleciti in modalità digitale realizzato dal Gruppo CMT specializzato nella Gestione Digitale delle Comunicazioni. Già in uso dai comuni di Latina, Guidonia, Anzio, Ladispoli e molti altri, Smart Tax è una soluzione di gestione integrata per i tributi rivolta alle amministrazioni pubbliche e agli enti locali, che consente una gestione ottimizzata dei processi di pagamento tasse ed eventuale relativo sollecito.

L’obiettivo è quello di semplificare le procedure di gestione dei pagamenti (ritardi, solleciti) in concomitanza con le scadenze per il versamento di IMU, TARES e ICI.

Roberto Rocchetti, Amministratore Delegato del Gruppo CMT ha dichiarato: “La modernizzazione del rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione passa anche da una gestione digitale delle comunicazioni. I comuni che hanno adottato le soluzioni digitali del Gruppo CMT hanno semplificato le procedure, reso più efficienti e sicure le comunicazioni e diminuito i costi di gestione. Si tratta di un rinnovamento importante, possibile anche per gli enti locali”.

L’integrazione del pacchetto Smart Tax, tramite la digitalizzazione del processo, rende più sicure le comunicazioni relative ai tributi rivolte ai cittadini e aumenta l’efficienza della gestione delle fatture in termini di archiviazione e gestione di back office.

La soluzione di gestione documentale sviluppata da Gruppo CMT per rispondere alle esigenze specifiche delle amministrazioni è in grado ottimizzare le procedure: dalla strutturazione del documento da inviare ai cittadini all’archiviazione digitale dei documenti.
La collection di servizi rende il processo più efficiente e snello e consente la composizione digitale del documento (Document Composition) con la gestione degli scarti per eventuali indirizzi errati, gestendo anche i codici Lottomatica e Sisal, in caso di comuni convenzionati.

Il servizio comprende, inoltre, la predisposizione del mailing e i servizi di stampa, imbustamento e recapito ai destinatari, mentre il sistema di monitoraggio online rileva SLA e KPI.  Prevede anche un sistema di invio multicanale tramite e-mail o PEC con servizio di reminder via SMS a ridosso delle scadenze, se il Comune è in possesso dei numeri di cellulare dei contribuenti.
Il processo si conclude con il servizio online di archiviazione dei documenti e delle cartoline A/R, la successiva restituzione del materiale cartaceo e il rilascio di un tracciato record con i dati da importare in sistemi DMS o Protocollo/WorkFlow di terze partii

Lascia un commento