Apple Music, l’Antitrust vuol vederci chiaro per la gioia di Spotify

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  11 giugno, 2015  |  Nessun commento
11 giugno, 2015
apple-music

Visite: 1200

Non sarà semplice, almeno inizialmente, la vita di Apple Music. Secondo il Financial Times, infatti, i procuratori generali degli Stati di New York e del Connecticut stanno indagando per capire se ci siano accordi tra le case discografiche e Apple che violino le norme sulla concorrenza nel mercato della musica in streaming.

Pare chiaro che il nodo del problema è capire se Apple abbia cercato di influenzare i big discografici per ottenere vantaggi competitivi rispetto agli altri servizi di musica in streaming, primo fra tutti Spotify, ovviamente soddisfatto dai controlli dell’Antitrust.

In ogni caso, le mail dei legali di Universal non specificano però se al centro dell’indagine ci sia proprio Apple. In ogni caso Universal specifica di non essere “in combutta” con Apple, e di non essere in contatto con i rivali di Sony Music Entertainment e Warner Music Group per intralciare la competizione nel mercato della musica in streaming.

C’è anche chi fa notare – e la coincidenza non può non saltare all’occhio – che i due procuratori che stanno indagando su Apple Music sono gli stessi che verificarono gli accordi tra Apple e le case editrici sul prezzo degli eBook. Indagine che costò alla mela un patteggiamento e una multa da 450 milioni di dollari.

Nel frattempo, Spotify rilancia e annuncia di aver raggiunto 75 milioni di utenti attivi, di cui 20 milioni sono abbonati a pagamento, evidenziando un incremento del 100% in un anno. Il servizio di musica in streaming è riuscito a raccogliere investimenti per 526 milioni di dollari, cifra che fa salire la valutazione della società a 8,53 miliardi di dollari.

Apple Music: cos’e’

Apple Music è un servizio di streaming che, a partire da 9.99 dollari al mese, permette di ascoltare illimitatamente i 43 milioni di brani inclusi nel pacchetto. Apple Music dovrebbe sostituire iTunes attraverso playlist organizzare da esperti di musica umani, suggerimenti, notizie, un ponte di contatto tra artisti e fan e perfino una stazione radio.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: