Cookie, il banner non basta? Ecco chi deve pagare anche 150 euro

Scritto da:     Tags:  , , , ,     Data di inserimento:  5 giugno, 2015  |  Nessun commento
5 giugno, 2015
cookie_pagamento

Visite: 2511

Pensavate di esservela cavata avendo inserito il famigerato bottone sull’informativa cookie law? Attenti, perché potrebbe non bastare. Secondo la normativa, la notifica al Garante prevede un costo di 150 euro, ma non tutti devono pagare: dipende dalla titolarità dei cookie.

Il cookie profilante è sempre destinato ad essere notificato – con costo di 150 euro – ma per evitare che chiunque debba pagarlo, anche quando non conosce la destinazione dei dati profilati, la norma separa i cookie profilanti di prima parte da quelli di terza parte. Entrambi sono accomunati dall’obbligo di informativa breve in home page, ma non dalla notifica.

Chi deve pagare

Allora, chi paga i 150 euro sui cookie al Garante Privacy? Tutte le piattaforme che usano cookie profilanti, e in più blogger e chi ha un piccolo o grande store di e-commerce e usa cookie profilanti di prima parte, cioè propri. A loro, quindi, spetta la conservazione dei dati che sfruttano per comprendere meglio le abitudini del cliente/visitatore e offrirgli servizi sempre più personalizzati, a loro spetta la notifica al Garante e il relativo costo.

Chi non deve pagare

Per (grande) esclusione, non pagano i 150 euro:

  • i blogger che utilizzano piattaforme con dominio globale
  • I blogger con dominio che non usano cookie profilanti. ossia usano solo cookie tecnici. Non sono molti, visto che basta un social widget per avere cookie profilanti, ma comunque l’assenza di cookie profilanti taglia la testa al toro: non c’è bisogno di nulla, né informativa né tantomeno notifica telematica.
  • I blogger con dominio che usano cookie profilanti non di proprietà. Ma come fare a capirlo? Tutte le aree riservate e i sistemi forniti dai service provider per piattaforme commerciali o altri servizi embeddati nel sito, e i social button, sono cookie profilanti di terze parti. Se il blogger può dimostrare di non averne conoscenza e non avere nessuna parte nel loro trattamento, non è obbligato alla notifica. Ma al banner si

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: