Agenda Digitale / Competenze Digitali / E-democracy / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing / Opengovernment / Premio Egov 2015

PA Digitale, se ci sei iscriviti al Premio Egov 2015! Dentro anche Miglianico e Novara. Cosa aspettate?

PA Digitale, se ci sei iscriviti al Premio Egov 2015! Dentro anche Miglianico e Novara. Cosa aspettate?
6 minuti di lettura

La marcia di avvicinamento alle tre tappe del Premio Egov 2015 continua: gli ultimi due progetti iscritti sono quelli dei Comuni di di Miglianico e Novara, che si aggiungono ai tanti già in lizza per concorrere non solo alle vittorie di tappa ma, ovviamente, al gran finale previsto a Milano nel mese di ottobre.

Il Premio Egov 2015 ha infatti un format speciale per la sua XI edizione: si svolgerà infatti in tre tappe di preselezione, che idealmente attraversano l’Italia. Le PA centrali possono candidare il loro progetto dove desiderano, mentre alle PA regionali e locali si suggerisce – senza obbligo alcuno – di candidare il progetto in base alla zona di appartenenza:

  • Bari (24 settembre, scadenza bando 6 settembre) per le regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia),
  • Roma (1 ottobre, scadenza bando 6 settembre) per quelle del Centro (Lazio, Marche, Toscana, Umbria e Sardegna),
  • Bologna (8 ottobre, scadenza bando 6 settembre) per quelle del Nord (Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta e Veneto).

mappa_pionero

Ad ogni tappa saranno selezionati i candidati vincitori ed una menzione speciale. Il vincitore assoluto riceverà, oltre alla targa, un assegno di 500 euro per acquistare prodotti editoriali Maggioli Editore (a scelta fra libri, riviste, convegni, servizi internet, banche dati, webinar, FAD, ecc).

Il #premioegov15 ha diversi obiettivi:

  • premiare e individuare i migliori progetti di PA Digitale italiani;
  • mettere a confronto i decisori pubblici sulle tematiche calde dell’agenda digitale;
  • contaminare le pubbliche amministrazioni incentivandole a fare quello che altre PA, con successo, hanno messo in atto;
  • abbreviare la distanza tra aziende e startupper e decisori pubblici, per far si che la domanda si affacci direttamente all’offerta.

ISCRIVI SUBITO IL TUO PROGETTO AL #premioegov15

provincia_forli_cesena_premioegovpremioegov13_dipsa

Scadenze per la presentazione dei progetti

I progetti devono essere presentati entro e non oltre il 6 Settembre 2015.

I progetti di Miglianico e Novara

Si chiama “Voilà” ed è il progetto del Comune di Miglianico, iscritto alla tappa di Roma del #premioegov15 nella categoria “Servizi digitali per una cittadinanza connessa (rendere semplici, veloci e fruibili i servizi on-line)”. “Voilà” è un filo diretto con tutti gli uffici municipali per poter verificare in tempo reale lo stato di avanzamento della propria pratica burocratica: qualsiasi cittadino potrà cioè compilare il form presente sul portale istituzionale, riempiendolo con i suoi dati e la comunicazione che vuole recapitare (segnalazione gusto o manutenzione, prenotazione pratiche, richiesta chiarimenti, richiesta appuntamenti, ecc.) all’amministrazione. Il messaggio sarà depositato in tempo reale sulla scrivania virtuale dell’ufficio preposto e il cittadino riceverà una ricevuta via email che comunica l’avvenuta presa in carico e un link su cui visionare lo stato della sua richiesta. La ricevuta sarà il segno che il responsabile del procedimento ha effettivamente visualizzato la comunicazione e darà modo all’amministrazione di valutare la velocità e la rispondenza alle richieste da parte degli uffici municipali di fronte alle segnalazione dei cittadini, oltre che valutare i singoli responsabili dei settori del Comune.

Novara per tutti” è invece la proposta del Comune di Novara, che partecipa alla tappa di Bologna nella sezione “Servizi digitali per una cittadinanza connessa (rendere semplici, veloci e fruibili i servizi on-line)”. L’amministrazione comunale di Novara si è aggiudicata un finanziamento di 120 mila euro con il bando della Fondazione Telecom Italia “Favorire l’integrazione dei residenti di origine straniera nelle aree metropolitane attraverso una maggiore conoscenza dei servizi disponibili mediante l’utilizzo di piattaforme tecnologiche”. Il Comune ha stanziato ulteriori 75 mila euro. Gli altri partner tecnologici sono Omnigis di Norcia e Sirti di Milano e Dromedia. Sono in corso i lavori per la posa di alcuni chilometri di nuove diramazioni della rete civica a banda larga. Entro ottobre 2016 saranno anche istallati due totem e nuovi punti di accesso al wi fi gratuito Novar@wifi. Nelle sedi delle associazioni del terzo settore coinvolte nel progetto (Caritas , Comunità S. Egidio e Al Amal – Centro culturale Islamico sono fornite ed istallate anche postazioni fisse. Il fiore all’occhiello è la “chat intelligente” @chat, in fase di realizzazione e test, con la quale da web, da app e dai totem gli utenti potranno formulare domande in lingua inglese, francese, araba e italiana. Un motore di ricerca ontologico, “M3”, reindirizza le domande sui temi dell’alloggio, della salute, dei permessi di soggiorno, della scuola, del lavoro verso le risposte contenute in una lista di FAQ. In caso di mancata soddisfazione della domanda, il cittadino viene invitato a inviare una mail all’ufficio relazioni con il pubblico e ai mediatori culturali del Comune.

I progetti gia’ iscritti al Premio Egov 2015

Tappa di Bari (24 settembre – scadenza bando iscrizione 6 settembre)

  • Comune di Caltanissetta – La città in Comune
  • Regione Molise – Progetto Sal.Sa (Salviamo la Salute)
  • Regione Molise – TUTTO TREMA…E NOI BALLIAMO: I percorsi on line sulle terremoto e la prevenzione del rischio sismico nella scuola primaria
  • Libero Consorzio Comunale Enna (ex Provincia Regionale di Enna) – Open Data Territorio Enna e Piano partercipatodataterritorioenna
  • Comune di Guardia Piemontese – Sistema integrato tracciabilità dei rifiuti
  • Provincia di Campobasso – AppyourLand: cittadini e istituzioni nel web 2.0
  • Comune di Lecce – Processo Open Data collaborativo e partecipativo
  • Asl Catanzaro – DEO@CARDIO
  • Asl Catanzaro – Progetto GAIA (Gestione Assistenziale Integrata degli Adolescenti)
  • Comune di Mazara del Vallo – Gemellagio “P@doc”
  • Comune di Palermo – Open Data a Palermo, il piacere di pubblicare dati
  • Comune di Bari – BaRisolve
  • Acquedotto Lucano spa (Regione Basilicata) – Sistema di acquisizione delle informazioni tempo varianti e tempo invarianti

Tappa di Roma (1 ottobre – scadenza bando iscrizione 6 settembre)

  • Provincia di Perugia – Scuola libera (senza carta)
  • Unione Unione dei Comuni Area Caserta Sud Ovest (CSO) – GO.TE.D. (GOverno del TErritorio  Digitale)
  • Comune di Caltanissetta – La città in Comune
  • Comune di Prato – Certificazione web a soggetti terzi
  • Comune di Miglianico – Voilà

Tappa di Bologna (8 ottobre – scadenza bando iscrizione 6 settembre)

  • Regione Marche – Servizi alle imprese del settore agroalimentare
  • Comune di Vicenza – Informazione ambientale come diritto del cittadino
  • Camera di Commercio di Genova – Portale focuStudi
  • Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Venezia – Piattaforma integrata SUPPORT2FINANCE
  • Comune di Caorle – Opensipa
  • Comune di Novara – Novara per tutti

In ognuna di queste tappe premieremo i migliori progetti di PA Digitale, che saranno automaticamente qualificati al Master Finale, di scena a fine anno in data e luogo ancora da definire.

La PA Digitale assoluta protagonista, quindi: se avete un progetto di innovazione pubblica che sta migliorando la vostra vita e quella dei cittadini, non è più il caso di aspettare. Iscrivetelo, condividetelo, candidatelo!!

ISCRIVI SUBITO IL TUO PROGETTO AL #premioegov15

premioegov13_premiazionePremio_egov

Le categorie

Il Coordinamento scientifico del #premioegov15 ha individuato le categorie entro le quali iscrivere il progetto:

  1. Servizi digitali per una cittadinanza sempre connessa (come rendere semplici, veloci e fruibili i servizi on-line
  2. Trasparenza, condivisione e partecipazione (la PA come casa di vetro)
  3. Infrastrutture per un territorio intelligente (banda larga, WiFi, sensoristica, dati e applicazioni smart)
  4. Cultura e competenze digitali (per la PA, i cittadini e le imprese)


IL BANDO DI ISCRIZIONE DEL PREMIO EGOV 2015: ISCRIVETE SUBITO IL VOSTRO PROGETTO!!

Tutto sull’edizione 2014

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>