Il tormentone della privacy: ecco cos’e’ Google Account Personale

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  3 giugno, 2015  |  Nessun commento
3 giugno, 2015
google_privacy

Visite: 1558

Tutti ne parlano, pochi sanno effettivamente cos’è e soprattutto a cosa serve: Google Account Personale riempie le pagine web di tutti i notiziari ma voi, comuni mortali, sapete perché è nato e se funziona davvero? Vediamo un po’ di rispondere alle domande principali.

Cos’e’

Di fatto, Google Account Personale è un nuovo sito internet. Vi posso accedere tutti gli utenti con un account Google attivo, selezionando la propria immagine nella parte superiore di destra della pagina principale del motore di ricerca di Google od accedere direttamente da qui. L’area Google Account Personale è divisa in tre specifiche sezioni denominate: Accesso e Sicurezza, Informazioni personali e Privacy, Preferenze Account.

Le tre sezioni

Accesso e Sicurezza
Qui si visualizzano e si gestiscono le impostazioni relative alla sicurezza e all’accesso al proprio account personale. E’ possibile controllare la propria password, l’accesso all’account e le opzioni di backup utili. Si possono anche tenere sotto controllo le app e i siti autorizzati, collegarsi all’account e rimuovere quelli non più utilizzati o non ritenuti più attendibili.

Informazioni personali
Si possono controllare le informazioni personali. Le impostazioni consentono di gestire le informazioni da mantenere private e i dati da memorizzare nel proprio account per migliorare l’esperienza su Google. Attraverso le varie opzioni sarà possibile controllare i dati personali e gestire la cronologia di ricerca ed utilizzo di Google, modificare il tipo di annunci mostrati da Google, visualizzare una panoramica delle attività recenti (ad esempio, documenti ed email salvate) e gestire direttamente le impostazioni dei prodotti ed inoltre autorizzare un familiare o un amico a scaricare alcuni contenuti del proprio account qualora l’account rimanga inutilizzato per un periodo di tempo specificato in precedenza.

Preferenze Account
Qui è possibile invece configurare la memorizzazione dei propri dati e la modalità di interazione con Google, impostando la lingua desiderata per i servizi Google sul Web, adattare Google sul Web in base alle proprie esigenze legate alle tecnologie assistive, gestire il proprio spazio cloud fornito da Google Drive ed infine per chi lo desideri, persino eliminare completamente il proprio account Google.

A cosa serve

Teoricamente, a garantire maggiormente la privacy. Le varie impostazioni semplificano infatti la gestione dei propri dati personali, consentendo di personalizzare diverse aree ed addirittura i tipi di annunci che Google mostrerà, ma attenzione, ricordate sempre che Google fornisce servizi ‘gratuiti’ ma che in realtà hanno un prezzo da pagare e questo è il poter utilizzare i nostri dati al fine di guadagnare con la pubblicità.

Lascia un commento