Apps & Mobile / Eventi / in evidenza / Innovazione / Marketing / Smart City

Urban Mobility Ecosystem: workshop sui sistemi di mobilita’ sostenibile

Urban Mobility Ecosystem: workshop sui sistemi di mobilita’ sostenibile
2 minuti di lettura

Urban Mobility Ecosystem, un workshop sui sistemi di mobilità sostenibile, si svolgerà venerdì 29 maggio dalle 10 alle 18 all’Aula Satellite C340 (3^ Piano Presidenza) della Scuola Politecnica, Università degli studi di Palermo. Dopo l’evento City Free Digital Square, svolto sempre a Palermo lo scorso 22 maggio, un progetto di Social Innovation incentrato sullo sviluppo e sperimentazione di soluzioni digitali per la mobilità sostenibile e collaborativa, questo workshop ha come obiettivo specifico quello di diventare spazio di dibattito e approfondimento partecipato tra i principali influencer e decision maker nel settore della mobilità, soggetti attivi che contribuiscono a definire i processi di design delle strategie per la creazione, appunto, dello Urban Mobility Ecosystem. L’evento è organizzato dal team di City Free Project, nell’ambito della ricerca “Smart Cities and Communities and Social Innovation” del MIUR in collaborazione con il Comune di Palermo.

Il concetto di Urban Mobility Ecosystem cerca di guidare politiche innovative e tecnologiche, necessarie per la trasformazione, verso un approccio eco-sistemico alla mobilità urbana producendo soluzioni logistiche, gestionali, tecnologiche, comunicative e normative. Lo Urban Mobility Ecosystem mira a creare uno strumento di supporto per le amministrazioni locali nel testing e nell’implementazione di approcci innovativi che impattano sulla vita quotidiana dei cittadini-utenti che si muovono all’interno delle città.

PROGRAMMA

Urban Mobility Ecosystem_locandinaSessione tematiche:

1. Economia della collaborazione;

2. Politiche d’innovazione e comunicazione istituzionale per favorire la diffusione mobilità sostenibile urbana;

3. Soluzioni tecniche e pianificazione strategica nel settore dei trasporti orientati alle interazioni tra pubblico e privato;

Saluti del Presidente del Consiglio comunale di Palermo Salvatore Orlando

Economia della collaborazione/delle soluzioni (lato normativo, comunicazione, politico sociale, innovazione digitale) – Ore 10

a) Christian Iaione, docente di Governance dei beni comuni presso la LUISS Guido Carli – LabGov;

b) Massimo Pellegrino,  PwC – Partner Digital Innovation;

c) Cleo Li Calzi, Assessore Turismo, Sport e Spettacolo Regione Siciliana;

d) Leoluca Orlando, Sindaco della Città di Palermo

e) Domenico Agnello, strategy City Free Project

f) Massimo Alvisi, Alvisi, Kirimoto e Partners – pianificazione urbana

Politiche d’innovazione e comunicazione istituzionale per favorire la diffusione della mobilità sostenibile urbana – Ore 15

Coordina Erasmo Mormino, public policy relazioni istituzionali City Free Project;

a) Umberto Del Basso de Caro, Sottosegretario ai Trasporti;

b) Lorenzo Bertuccio, responsabile scientifico Euromobility;

c) Vincenzo Falgares, Direttore Generale Dipartimento Programmazione della Regione Siciliana;

d) Fabrizio Micari, Docente del Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica – Unipa;.

e) Sveva Alagna, Press Office City Free Project;

f) Santo Dipollina, social media manager City Free Project.

Soluzioni tecniche e pianificazione strategica nel settore dei trasporti orientati alle interazioni tra pubblico e privato nelle aree metropolitane – Ore 17

Coordina Erasmo Mormino, public policy relazioni istituzionali City Free Project;

a) Alex Brancati, project manager City Free Project;

b) Domenico Caminiti, direttore generale AMAT;

c) Salvatore Morreale, Direttore Generale Sispi Palermo;

d) Alessio Lo Presti, Management Engineering City Free Project.

e) Giusto Catania, Assessore con delega alla mobilità Comune di Palermo;

f) Paolo  Guglielminetti, PwC – Transportation & Logistics – Executive Director;

 

L’ingresso libero; è possibile registrarsi su Event Brite

Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>