Cultura digitale / Eventi / in evidenza / Innovazione / Marketing

Donne Digitali: a Modena una giornata al femminile dedicata alle nuove tecnologie

Donne Digitali: a Modena una giornata al femminile dedicata alle nuove tecnologie
1 minuti di lettura

La cultura digitale che tanto ha cambiato e tanto ancora influenzerà le nostre vite, non è per tutti. Più precisamente, non è per tutte: in questo ambito infatti, il divario tra maschi e femmine è purtroppo ancora significativo e profondo.

Ma chi lo dice che informatica e donne non possono andare d’accordo? L’Associazione EWMD, European’s Women Management Development, promuove la prima edizione di Donne Digitali, con lo scopo di avvicinare il mondo delle nuove tecnologie, ormai fondamentali per lo sviluppo professionale e la crescita personale, alle donne di qualunque età.

Il 6 giugno 2015 nella cornice del MEF, Museo Enzo Ferrari di Modena, conferenze, seminari e workshop offriranno una visione al femminile del mondo digitale, dai social media al web, dal personal branding al lavoro agile, dallo storytelling alla creatività.

Dalle 9.30, dopo i saluti di benvenuto, l’intervento di Federico Taddia, conduttore di RAI Scuola e Radio 24, farà da premessa ai seminari e workshop della seconda parte della mattinata e del pomeriggio.

Chi racconterà l’innovazione che stiamo vivendo? Chi spiegherà come imparare ad usare meglio e in modo produttivo le nuove tecnologie? Un nutrito gruppo di relatrici e relatori, tra cui Francesca Parviero, ideatrice del progetto “She Factor” e prima LinkedIn EMEA Talent Solutions Partner italiana, Nicola Bigi, cofondatore di TIWI e Sonia Montegiove, presidentessa di LibreItalia e giornalista per Girl Geek Life.

Tutti gli incontri si svolgeranno dalle 9.00 alle 18.00 secondo due “itinerari tematici” denominati Digital inclusion e Digital empowerment e sono liberi e gratuiti, previa iscrizione.

Donne Digitali è un evento che EWMD, European’s Women Management Development, promuove e organizza insieme ai Digital Champions di Modena, con il patrocinio del Comune di Modena e il supporto del gruppo di innovatori ReStart di Reggio Emilia e del gruppo Girl Geek Dinners di Modena.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>