Lo smartphone che diventa PC: ecco cos’e’ Windows 10 mobile Continuum

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  30 aprile, 2015  |  Nessun commento
30 aprile, 2015
Joe Belfiore

Visite: 3403

Nessuno sta capendo esattamente cos’è questa storia dello smartphone che diventa un Pc e di Windows 10 che diventerà il sistema operativo dei sistemi mobile, allora proviamo a spiegare cos’è Continuum di Microsoft, partendo dalla precisazione – doverosa – che non c’entra nulla con Apple Continuity.

Continuum di Microsoft riguarda infatti la possibilità di estendere le potenzialità dello smartphone: parliamo ovviamente dei device equipaggiati con Windows 10, cioè i Windows Phone, per i quali sarà possibile collegare non solo tastiera e mouse Bluetooth, ma anche un display esterno, trasformando di fatto il “telefono” in un personal computer vero e proprio grazie alla funzionalità Continuum.

La novità svelata oggi da Microsoft è che, quindi, Continuum sarà disponibile anche sui nuovi smartphone in grado di gestire due display. Esattamente, cioè, come avverrebbe su un PC il secondo schermo ha la start screen dello smartphone, un desktop semplificato come una taskbar ridotta.

Lo smartphone, quindi, può diventare all’occorrenza una stazione di lavoro vera e propria, fermi restando i limiti hardware di un telefono, pur di fascia alta. Su Continuum si potranno eseguire le Universal App in modalità Full Screen come se si stesse utilizzando un qualsiasi altro PC. Office ad esempio si potrà utilizzare molto semplicemente e comodamente con la sola dotazione di un Monitor HDMI, una tastiera e un mouse Bluetooth.

Non solo, lo smartphone resterà utilizzabile separatamente e in contemporanea come se si stesse utilizzando due dispositivi distinti ma che in realtà condividono lo stesso cuore e sopratutto la stessa clipboard per le operazioni di taglia, copia e incolla.

Lascia un commento