LG G4, domani il grande giorno ma sappiamo gia’ (quasi) tutto. Anche il prezzo

Scritto da:     Tags:  , , , , ,     Data di inserimento:  27 aprile, 2015  |  Nessun commento
27 aprile, 2015
lgg4_pelle

Visite: 3802

LG G4 verrà presentato domani ma praticamente i segreti del successore di LG G3 non esistono più, o quasi: dopo l’immagine via Facebook che ne ritraeva il modello con retro in pelle vegetale e pulsanti sul retro, è arrivato anche un video sul top di gamma del colosso coreano.

LG ha infatti arricchito la già ampia galleria di filmati con due nuovi contributi che ritraggono, rispettivamente, il pannello LCD da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD (che da queste immagini sembra essere in grado di riprodurre in maniera molto fedele i colori) e la fotocamera posteriore da 16 megapixel con apertura f/1.8 e funzionalità di scatto avanzate.

LG conferma quindi il suo marketing trasparente: niente segreti ma la spinta consapevole, tra gli utenti, a seguire l’evento-vernissage soprattutto per mostrare quel che il nuovo top di gamma sarà in grado di fare. E, ovviamente, il prezzo di lancio.

La scheda tecnica di LG G4 sarà arricchita da un processore Qualcomm Snapdragon 808 hexa-core Cortex A53 a 64bit assistito da una GPU Adeno 418. Previsti 3GB di RAM  e 32 di memoria interna (volendo, espandibile).

La batteria sarà da 3.000mAh – qui ci si gioca molto perché il G3 da questo punto di vista è stato un po’ criticato – e il sistema operativo ovviamente sarà Android Lollipop con interfaccia grafica LG UX 4.0.

Probabile scheda tecnica e prezzi (rumors)

  • processore 64-bit octa-core Snapdragon 808
  • 3GB di RAM (possibile variante a 4GB)
  • memoria interna 32GB esoandibile
  • display da 5,5 pollici con risoluzione 2560 x 1440 pixel
  • fotocamera posteriore da 16MP con stabilizzatore ottico
  • batteria da 3000mAh

Per quel che riguarda il prezzo, invece, è probabile che un prodotto del genere si assesti sullo standard degli attuali top di gamma, ossia 650-700 euro per la versione a 32GB. Tra poco più di 24 ore sapremo tutto.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: