Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop per Note 4 e Galaxy S4 Italia: tutta la verita’

Aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop per Note 4 e Galaxy S4 Italia: tutta la verita’
2 minuti di lettura

Imbarazzanti silenzi provengono da Samsung sul fronte aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop per Note 4 e S4 Italia: il problema principale è che anche l’ultima sparata, quella del rilascio ufficiale per i Note 4 brandizzati 3 Italia, si è rivelata azzardata nel senso che per ora non è avvenuto alcun rilascio.

Situazione Note 4 minuto per minuto

Se i rumors si sprecano, alla fine l’unica verità la possiamo leggere nella pagina in cui vengono raccolti tutti i download ufficialmente rilasciati da Samsung via Odin, dove ad oggi non ci sono indicate versioni di Samsung Galaxy Note 4 commercializzati in Italia negli ultimi mesi.

E allora che si fa? Si aspetta e si spera, of course. Ricordando che attualmente gli unici in Italia ad aver ricevuto l’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop per il Note 4 sono i brandizzati Vodafone: su SamMobile è disponibile il firmware completo da installare manualmente tramite Odin.

L’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop potrà essere installato sfruttando quindi il software per Pc KIES o direttamente sa smartphone attraverso la modalità Firmware OTA seguendo le istruzioni su schermo una volta ricevuta la notifica.

I requisiti necessari prevedono, oltre ad un’autonomia della batteria superiore al 60% e ai driver installati sul computer, la modalità debug USB attiva, il software per Windows, Odin, ed il firmware che potete scaricare gratuitamente qui.

L’unico Note 4 aggiornato – e potenzialmente presente in Italia – è Galaxy Note 4 Duos (dual sim dedicato al pubblico cinese, qui la scheda tecnica), per il quale è partito il rollout. L’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop per Note 4 Duos pesa poco più di 1 GB,è possibile eseguirlo via OTA (Over The Air) direttamente dal dispositivo dal menu impostazioni.

Samsung Galaxy S4

Situazione pressoché identica per quel che riguarda il Galaxy S4, per il quale non c’è ancora nessun rilascio ufficiale di Android 5.0.1 Lollipop. I primi a riceverlo saranno i modelli no-brand, a seguire toccherà ai brandizzati Vodafone e solo dopo ai restanti brand.

Per ora, però, nulla. Sulla propria pagina Facebook ha consigliato ad un utente di verificare l’arrivo dell’upgrade con Kies da Pc. Il commento suggerisce comunque di avere pazienza dato che “l’aggiornamento sta procedendo progressivamente e per piccoli passi”.

La distribuzione non è stata ancora avviata via Odin (a tal proposito si veda anche un link di samsung-update.com) e quindi tutte le segnalazioni da parte di coloro che affermano di aver ricevuto la notifica per procedere via OTA sono circoscritte a modelli di importazione o a rarissimi smartphone italiani no brand.

In definitiva, se siete smaniosi di installare Android 5.0.1 Lollipop sul vostro S4, come dovete fare? La prima alternativa è installare manualmente l’aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop – al momento ancora non disponibile – nell’apposita sezione su Sammobile.com (si riferisce a S4 LTE) e poi flasharlo via ODIN (le guide online sul procedimento da seguire si sprecano). La seconda alternativa è invece installare una versione straniera di Android 5.0.1 Lollipop sul vostro device, a vostro rischio e pericolo.

2 Comments

  1. Oggi ho ricevuto l’aggiornamento per il Samsung note 4 tutto ok.aspetto cosa succede se sara’ utile o si creeranno problemi nel telefono.

    Reply
  2. Ho note 4 h3g e mi è arrivata la notifica di aggiornamento.
    Ho scaricato tutto ma non mi lascia terminare l installazione parlando mi di un errore… e dice di aggiornare tramite kies o centro samsung..

    Basta aspettare un po’ e arriverà l aggiornamento corretto o procedo con kies???
    O il mio note 4 nuovo ha problemi?

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>