Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Android 5.0.1 Lollipop su Galaxy S4 e Note 4, facciamo chiarezza. Intanto arriva su Note 4 Duos, il resto e’ mistero

Android 5.0.1 Lollipop su Galaxy S4 e Note 4, facciamo chiarezza. Intanto arriva su Note 4 Duos, il resto e’ mistero
2 minuti di lettura

All’ennesima puntata della ‘serie’, chiariamo una volta per tutte la situazione degli aggiornamenti Android 5.0.1 Lollipop per Samsung Galaxy S4 e Note 4 (no brand), visto che si rischia di mal interpretare.

Galaxy Note 4 e Note 4 Duos

Partiamo da Galaxy Note 4, che per l’Italia non è aggiornato ed è sempre in attesa, se si esclude la versione brandizzata Vodafone per la quale su SamMobile è disponibile il firmware completo da installare manualmente tramite Odin. L’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop, il cui peso è considerevole, potrà essere installato sfruttando quindi il software per Pc KIES o direttamente sa smartphone attraverso la modalità Firmware OTA seguendo le istruzioni su schermo una volta ricevuta la notifica. I requisiti necessari prevedono, oltre ad un’autonomia della batteria superiore al 60% e ai driver installati sul computer, la modalità debug USB attiva, il software per Windows, Odin, ed il firmware che potete scaricare gratuitamente qui.

C’è un altro Galaxy Note 4 che sta ricevendo Android 5.0 Lollipop ma non è il principale: è Galaxy Note 4 Duos (dual sim dedicato al pubblico cinese, qui la scheda tecnica), per il quale è partito il rollout. L’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop per Note 4 Duos pesa poco più di 1 GB,è possibile eseguirlo via OTA (Over The Air) direttamente dal dispositivo dal menu impostazioni.

Importante: la release è destinata esclusivamente a Galaxy Note 4 Duos che comunque può essere utilizzato anche in Italia visto il suo prezzo concorrenziale.

In ultimo, resta il mistero riferito al Galaxy Note 4 no brand (lo standard), ormai rimasto l’unico device Samsung di rilievo ancora senza aggiornamento Lollipop proprio come i brandizzati non Vodafone. Solo Polonia, Russia e Croazia a poter vantare in tutta Europa il rilascio del firmware tramite notifica via OTA.

Galaxy S4

Ora passiamo a Galaxy S4. Ieri si era sparsa la voce che la versione no brand Italia aveva iniziato a ricevere l’aggiornamento Android 5.0.1 Lollipop (versione S4 GT-I9505). Non lo avete certamente letto solamente su Pionero.

In realtà la distribuzione non è stata ancora avviata via Odin (grazie a quanto emerso da un link di samsung-update.com) e quindi tutte le segnalazioni da parte di coloro che affermano di aver ricevuto la notifica per procedere via OTA sono circoscritte a modelli di importazione o a rarissimi smartphone italiani no brand.

Samsung sta procedendo con l’aggiornamento – a rilento – su larga scala ma non ci sono ancora, ribadiamo non ci sono ancora, rilasci ufficiali per nessuna versione italiana, sia no brand che brandizzata. E allora, se volete Android 5.0.1 Lollipop sul vostro S4, come dovete fare?

La prima alternativa è installare manualmente l’aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop – al momento ancora non disponibile – nell’apposita sezione su Sammobile.com (si riferisce a S4 LTE) e poi flasharlo via ODIN (le guide online sul procedimento da seguire si sprecano). La seconda alternativa è invece installare una versione straniera di Android 5.0.1 Lollipop sul vostro device, a vostro rischio e pericolo.

5 Comments

  1. Oggi tocca all’Asia, mi sa che anche per oggi nisba per noi

    Reply
    • E oggi ci girano intorno…. Austria, Croazia, Repubblica Cecha, Macedonia, Ungheria….. mah. Neanche tramite Kies segnali di vita. Se salta oggi ci risentiremo lunedì.

      Reply
  2. io sono davvero insoddisfatto…….4 mesi per un aggiornamento mi sembra eccessivo

    Reply
  3. Venerdì 1 Maggio alle ore 17 ho ricevuto su Samsung S4 no brand aggiornamento 5.0.1 Italia

    Reply
  4. Io ho un s4 gt-i9515 e sono riuscito ad averlo automaticamente. Estetica migliorata somigliante al galaxy s5. La durata della batteria è migliorata. Non male davvero!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>