Domanda di cittadinanza online unica via per diventare italiano!

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  11 marzo, 2015  |  Commento
11 marzo, 2015
cittadinanza_online

Visite: 3060

Chi vuole diventare italiano, dal prossimo 18 giugno dovrà fare tutto e solo via internet. Le domande di cittadinanza online saranno infatti le uniche possibili, a partire dal 18 maggio – il mese di ‘prova’, poi si farà solo così -: invece di compilare un modulo cartaceo da consegnare poi all’amministrazione a mano o per raccomandata (oggi si fa così) si compilerà semplicemente un modulo di cittadinanza online che verrà inserito in clic nel sistema informatico SICITT evitando code agli sportelli e i consueti ritardi delle amministrazioni.

Come fare

Il tutto si farà sul sito del Ministero dell’Interno: come già succede per altre procedure, bisognerà registrarsi, dopodiché con nome utente e password si accederà al modulo da compilare e spedire online via internet. Al modulo di richiesta cittadinanza online andranno allegati, sempre in formato elettronico:

  • un documento di riconoscimento;
  • i documenti rilasciati dalle autorità del Paese di origine (atto di nascita e certificato penale);
  • la ricevuta del versamento di 200 euro previsto per chi chiede di diventare italiano.

Dopo la presentazione della domanda sarà possibile, come già avviene ora, seguirne online l’iter. Per chi avesse dei problemi, i patronati saranno a disposizione per seguire la procedura assieme.

Occhio agli anticipi

Ci sono alcune città dove la procedura scatterà prima: ad Alessandria, Aquila, Cuneo, Firenze, Mantova, Modena e Novara, ad esempio, si accetteranno domande di cittadinanza online dal primo aprile e dal primo maggio, dopo un mese di rodaggio, internet rimarrà l’unico canale disponibile.

Lascia un commento

  • Terr

    io avrei qualche problema sulla compilazione online… il campo obbligatorio che non riesco a rispondere è l’ultimo quello dove devo allegare il certificato penale del paese d’origine, essendo arrivato in italia molto giovane e divenendo residente all’età di 5 anni non capisco come mi possa servire il certificato penale visto che per i soggetti residenti prima del compimento dei 14 anni sono esenti da questa obbligatorietà, se ho capito bene… Qualcuno mi potrebbe aiutare?