Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Aggiornamenti Android Lollipop: a ore su Galaxy S4, novita’ Note 3, attesa Note 4

Aggiornamenti Android Lollipop: a ore su Galaxy S4, novita’ Note 3, attesa Note 4
1 minuti di lettura

Android Lollipop fa un altro passo avanti su Samsung Galaxy S4 con una nuova release pubblicata su XDA Developers, la celebre comunità di sviluppo software per dispositivi mobili, dove sono stati ‘apparsi’ i sorgenti kernel del firmware ancora proveniente dalla Germania (l’immagine proviene da Reddit) con la numerazione I9505XXUHOA7 che sembrerebbe essere ormai quella definitiva.
(Credits: Reddit.com)

E’ quindi questione di ore, per il rilascio ufficiale di Android Lollipop su Galaxy S4, uno dei device più popolari in tutto il mondo: quel codice si riferisce al 99% al firmware ufficiale disponibile per il download via Ota o Odin nei prossimi giorni. Importante: la rom è già scaricabile sul sito di Xda e che risulta essere particolarmente stabile, vale a dire apprezzabile anche nell’uso quotidiano.

Per chi però non riuscisse più ad aspettare, c’è sempre l’aggiornamento disponibile per i modelli unlocked britannici che può essere installato via OTA o tramite ODIN (qui il link).

Diversa, molto diversa, la situazione di Galaxy Note e Note 4: i Galaxy Note 4 Italia no brand non hanno ancora ricevuto nessuna notifica. L’unico firmware Android Lollipop 5.0.1 per Note 4 è stato attualmente rilasciato solo in Germania, con sigla N910FXXU1BOB4, e sarà lo stesso che arriverà da noi.

Qualche buona novità c’è invece per Android Lollipop su Galaxy Note 3 (che in Italia è stato rilasciato sin qui solo per i device brandizzati Vodafone): Samsung ha infatti cominciato a rilasciare nuovi firmware, pare sia un aggiornamento della primigenia versione XXUGBOA5 rilasciato in maniera ufficiale soltanto in Polonia, e quindi installabile solo tramite tool non ufficiale Odin.

2 Comments

  1. Ma non esce lollipop per note 3 su tre Italia ?

    Reply
  2. Se per aggiornare il mio Note 4 samsung tarda così tanto figuriamoci se andasse in assistenza tecnica per ripararlo. Spero non accada mai.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>