Il mistero dei client Whatsapp non ufficiali bannati a vita: ecco la verita’

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  5 marzo, 2015  |  Nessun commento
5 marzo, 2015
apertura-whatsapp-banned

Visite: 2876

Attenzione: chi continua ad utilizzare i client Whatsapp non ufficiali – ad esempio Whatsapp +, Whatsapp Reborno, Whatsapp MD e altre versioni non ufficiali – non potrà mai più utilizzare la versione ufficiale di Whatsapp. Sarà cioè bannato a vita.

Questo almeno è quello che ha comunicato il blog OsmDroid, che peraltro proponeva diverse modifiche e tweak anche per Whatsapp. Prima di chiudere dopo aver ricevuto minacce di ingiunzioni legali, ha annunciato ai propri

utenti di cancellare assolutamente tutti i client Whatsapp non ufficiali e di scaricare quello ufficiale per non incorrere nel ban permanente del proprio numero di telefono.

Secondo quanto è emerso, quindi, la cancellazione in questo caso sarebbe permanente e definitiva nel senso che i numeri che utilizzavano client di terze parti non potranno usufruire di Whatsapp mai più. La notizia, ovviamente, ha messo in forte apprensione i tantissimi utilizzatori di client Whatsapp non ufficiali.

Ma perché in tanti continuano a utilizzare altre versioni di Whatsapp? In primis, per lincapacità dell’app ufficiale di proporre novità e nuove funzionalità molto richieste, invece, dagli utenti.

Una situazione che per lungo tempo era completamente sfuggita di mano ai vertici di Whatsapp che già nel mese di gennaio di quest’anno decisero di intervenire con forza con ban temporanei dalla durata di 24 ore nei confronti di chi usava Whatsapp + o Whatsapp MD con tanto di invito agli utenti di ritornare alla versione originale.

Importante: sul sito ufficiale di Whatsapp non c’è scritto nulla a riguardo ma il dubbio resta. Per questioni di privacy, in ogni caso, il consiglio è sempre quello di utilizzare versioni ufficiali e il discorso vale per tutte le app.

Lascia un commento