Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Rilasciato LibreOffice 4.4:

Rilasciato LibreOffice 4.4:
2 minuti di lettura
The Document Foundation ha annunciato il rilascio di LibreOffice 4.4, nuovo aggiornamento della famosa suite per l’ufficio open, gratuita e multi piattaforma, inclusa di default nelle principali distribuzioni Linux.
LibreOffice 4.4 è stato particolarmente curato sotto il profilo dell’interfaccia utente, che secondo me è la più bella nei nostri quattro anni di storia”, ha commentato Jan “Kendy” Holesovsky, membro del Membership Committee e leader del team di design. “Abbiamo completato la conversione delle finestre di dialogo, ridisegnato le barre dei menù, i menù contestuali, le barre degli strumenti, la barra di stato e il righello, per renderli più utili all’utente. Il tema di icone monocrome Sifr è stato ampliato, e adesso è lo standard su OS X. Abbiamo anche sviluppato un nuovo Selettore dei Colori, migliorato la Sidebar per integrarla in modo più naturale con i menù, e rivisto molti dettagli dell’interfaccia utente sulla base delle tendenze più attuali”.
Ma vediamo le principali novità di LibreOffice 4.4:

  • Supporto delle transizioni OpenGL in Windows, e migliore implementazione basata sul nuovo framework OpenGL;
  • Firma digitale dei file PDF durante il processo di esportazione (secondo gli standard internazionali, e non secondo quelli italiani);
  • Installazione delle font libere Carlito e Caladea per sostituire le C-Font proprietarie Microsoft Calibri e Cambria, in modo da eliminare i problemi legati alle font nell’apertura dei documenti in formato OOXML;
  • Aggiunta di diversi nuovi template, disegnati dai volontari;
  • Visual editing delle pagine mastro di Impress, per rimuovere gli elementi che non sono necessari, aggiungere o nascondere un livello della numerazione, e attivare o disattivare i punti elenco;
  • Migliore gestione delle Modifiche – con nuovi pulsanti nella barra degli strumenti Modifiche – e della funzione di Correzione Automatica in Writer;
  • Migliori filtri di importazione per i file Microsoft Visio, Microsoft Publisher e AbiWord, e per i fogli elettronici Microsoft Works;
  • Nuovi filtri di importazione per Adobe Pagemaker, MacDraw, MacDraw II e RagTime per Mac;
  • Migliore gestione dei formati multimediali su ogni piattaforma.
La descrizione completa di tutte le novità di LibreOffice 4.4 la potete trovare all’indirizzo https://wiki.documentfoundation.org/ReleaseNotes/4.4
Una descrizione abbastanza completa di tutte le nuove funzionalità di LibreOffice 4.4 è disponibile nella pagina con le note di rilascio all’indirizzo: https://wiki.documentfoundation.org/ReleaseNotes/4.4/it. Inoltre, Michael Meeks ha pubblicato una sintesi dei dettagli relativi alle fasi di sviluppo della nuova versione: https://people.gnome.org/~michael/.
Potete scaricare LibreOffice 4.4 direttamente dalla pagina dedicata del portale ufficiale della suite per l’ufficio
Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>