Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Frammenti di Whatsapp: come usarlo senza numero di telefono e recuperare le conversazioni

Frammenti di Whatsapp: come usarlo senza numero di telefono e recuperare le conversazioni
3 minuti di lettura

Che Whatsapp sia l’app più famosa del mondo occidentale o comunque una delle più famose non è una gran novità, ma i numeri impressionanti che ha raggiunto – 700 milioni di utenti attivi e 30 miliardi di messaggi al giorno – restano li dove sono se non la sapete usare davvero, nelle sue più recondite specifiche.

Whatsapp è di fatto un’app di messaggistica come tante altre, anzi a differenza di altre è pure a pagamento, ma in questo caso l’impatto virale che ha avuto sulla collettività ne ha giustificato nettamente il costo – simbolico? Fate 0.89 centesimi per 700 milioni e ditemi voi… – che, secondo noi, potrebbe anche essere aumentato senza incidere particolarmente sugli utenti (vecchi e nuovi).

Giusto per chiudere il discorso sui numeri di Whatsapp, sappiate che in meno di un anno gli utenti sono aumentati di 200 milioni ed è facile prevedere che questo tasso di crescita possa confermarsi anche nel prossimo futuro. Da qui, però, passiamo alle ultime novità per ambiente iOS 8 e soprattutto all’utilizzo giusto dell’app.

Tutte le funzioni più importanti (e sottovalutate) di Whatsapp

Usare Whatsapp senza numero di telefono
Si può fare! Per farlo, bisogna saltare il passaggio dell’istallazione in cui viene richiesto di inserire il proprio numero. L’unico modo è procedere all’installazione della app dopo aver attivato la “modalità aereo”. A questo punto, il sistema prenderà come riferimento la posta elettronica, che potrete usare in alternativa al numero.

Ultimo accesso
Per quel che riguarda l’ultimo accesso, l’opzione permette di indicare se si vuole che l’ultimo accesso sia visualizzato da tutti, dalle sole persone nella propria rubrica o da nessuno. Se si sceglie questa ultima opzione non sarà possibile vedere le informazioni sull’ultimo accesso degli altri. Percorso da Android: Menu -> Impostazioni -> Account -> Privacy. Percorso da iPhone: Impostazioni -> Account -> Privacy.

Spunte blu
Sulle spunte blu (significano avvenuta lettura del messaggio), l’opzione cancellazione c’è per Android ma non ancora per iOS. Se possedete uno smartphone che gira su Android scaricate la versione 2.11.444 di Whatsapp direttamente dal sito ufficiale, una versione beta che sarà probabilmente rilasciata a breve. Per iPhone al momento la doppia spunta blu non è in nessun modo disattivabile, ma basta leggere i nuovi messaggi ricevuti senza accedere direttamente a Whatsapp e usando il centro notifiche del proprio sistema operativo, oppure lasciandoli nella memoria ‘in alto’. Una volta dentro la conversazione, la spunta blu sarà cosa fatta.

Nascondere le conversazioni
Su Whatsapp gli utenti possono non solo nascondere le conversazioni, ma anche tutti i file ricevuti. Su Android  ciò è dovuto grazie alla funzione “archivio”. Nel caso di iOS è necessario andare sulle “impostazioni” e cliccare su “archivia tutte le conversazioni”. Così, tutti i messaggi e i media inviati e ricevuti saranno momentaneamente nascosti. Per ripristinarli, basta cliccare su “ripristina tutte le conversazioni” sulla stessa schermata.

Cambiare le foto del profilo in automatico
Vuoi una foto del profilo Whatsapp sempre aggiornata ma non hai voglia di farlo manualmente? Se usi anche Facebook, il problema è risolto. Accedi a impostazioni->profilo e seleziona l’impostazione “usa le tue informazioni di Facebook”. In questo modo, la foto cambierà automaticamente quando aggiornerai quella su FB.

Recupero conversazioni cancellate
Tutti i sistemi operativi su cui è possibile installare l’applicazione eseguono un backup automatico di sicurezza ogni 24 ore. Per recuperare le chat eliminate è necessario disinstallare l’applicazione e installarla nuovamente. Dopo questo, il telefono cellulare richiede se si desidera ripristinare i dati. Date conferma, e le chat cancellate in precedenza torneranno visibili.

10 Comments

  1. Non funziona, in modalità aereo whatsapp chiede di essere connessi a una rete e non lascia proseguire. Non scrivete stronzate

    Reply
    • Guarda che si può andare in modalità aereo e poi attivare WiFi.
      In questo modo la rete cellulare resta disattivata ma non quella dei dati.
      Quindi prima di usare certi termini dovresti spendere almeno qualche minuto per verificare.
      Pensi che chi ha scritto l’articolo sia cosi banale?

      Reply
      • Ha me non funziona. ..come si fa?

        Reply
        • Ha me non funziona. .come si fa ha farlo anonimo?

          Reply
      • In ogni caso anche in questo modo non si rischia di rendere pubblico il proprio numero di telefono semplicemente perché si rende pubblica la propria e-mail , ma se lo scopo è quello di non far sapere che esisti ai contatti che non ti interessano ( e quale dovrebbe essere lo scopo se no ? ) e a maggior ragione agli altri utenti che con i tuoi contatti non hanno nulla a che fare a cosa serve allora ?

        Reply
  2. Ho cambiato numero sulla la stessa sim.. X ora ho attivo il nuovo numero ma wzup va ancora cn il vecchio.. vorrei mantenere le chat di wzup ma nn dare il mio nuovo numero a nessunp.. c’è un modo x poterlo fare?

    Reply
  3. scusa ma ancke in modalita aereo e wifi ckiede sempre il numero come devo fare per favore

    Reply
  4. Come si fa ad andare modalità sms
    Non mi fa inserire email la spiegazione degli ultimi passaggi non è chiara. Grazie

    Reply
  5. Chi mi risolve questo mistero? Stamattina in una chat di gruppo ho trovato che un componente ha abbandonato il gruppo. La scheda telefonica relativa a quel numero è in disuso da oltre sei mesi e giace nel fondo di un mio cassetto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Reply
  6. Installandolo in ofline, il mio numero rimane invisibile ai miei contatti?

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>